A Fontebecci si parla della Toscana che cambia “colore”

L'incontro è organizzato dall’Associazione Polis di Siena

SIENA.  E’ in programma per domani, Giovedì 23 Agosto alle ore 18, a Siena, presso il Circolo Arci di Fontebecci l’incontro dal titolo “La Toscana che cambia colore. Alle origini del cataclisma elettorale che ha investito le regioni rosse”.

“La parabola elettorale discendente del Pd e del centrosinistra in Toscana – si legge nella nota di presentazione a firma dell’Associazione Polis di Siena – prende avvio da Livorno nel 2014, passa da Arezzo nel 2015, prosegue con Grosseto nel 2016, con Pistoia nel 2017 per, arrivare, poco meno di due mesi fa, alle sconfitte di Massa, Pisa e Siena”.

“E’ così che la Toscana ha cambiato colore. Oggi a distanza di cinque anni il Pd ed il centrosinistra – prosegue la nota dell’Associazione Polis – esprimono il sindaco solo in tre città capoluogo su 10: Firenze, Lucca e Prato. Quando mancano circa 20 mesi al voto per le prossime elezioni regionali, l’Associazione Polis di Siena offre una opportunità di riflessione e di approfondimento per analizzare i mutamenti elettorali e di opinione pubblica alla base di questi processi politici che hanno interessato il paese, la Toscana e le città, non esclusa Siena”.

“Ne parleranno – si conclude la nota di Polis – Brenda Barnini, sindaco di Empoli, Antonio Floridia, responsabile politiche per la partecipazione ed Osservatorio Elettorale della Regione Toscana, Alessandro Orlandini, storico e autore del blog la Martinella di Siena. Condurrà l’incontro Franco Ceccuzzi, presidente dell’Associazione Polis”.