Fdi: “Ampio sostegno alla presenza della Folgore”

"Le operazioni di immagine appartengono solo al candidato Piccini”

SIENA. Da Maurizio Forzoni, Maria Concetta Raponi e Alessandra Bagnoli del gruppo consiliare FDI Siena riceviamo e pubblichiamo.

“Se questa è l’opposizione, siamo tranquilli. La Giunta De Mossi non può fare un passo ed ecco che trova l’attacco feroce dei bellicosi esponenti della minoranza.

L’incontro tra l’assessor Michelotti e il comandante della Folgore è stato proficuo e importante e ha gettato le basi per un impiego diverso dei militari in città; un primo passo, che fa il paio con i tanti altri che il Sindaco e la sua Giunta sta facendo. Non è un colpo a effetto, ma soltanto un primo confronto su come gestire il tema della sicurezza in città, a noi caro tanto da dedicare una delega in Giunta specifica. Cosa che la sinistra non ha mai fatto.
Riteniamo che la presenza della Folgore in città dia lustro e onore; nessuno dalla Giunta ha mai parlato di militarizzare il territorio, ma di allargare le maglie dell’operazione strade sicure che ha ben funzionato nei mesi scorsi. Si tratta, come ha detto l’assessore Michelotti, di proseguire quella esperienza con le medesime risorse, prevedendo un impiego dinamico e non statico.
Ma l’ultima parola sarà del Prefetto, come giustamente affermato dalla Giunta. Ma l’oppisizione questo fa finta di non averlo letto.
Ecco che la minoranza si scaglia, ansiosa forse di quella visibilità che va sempre più scemando nelle ultime settimane; d’altronde la Giunta De Mossi fa i fatti, loro possono rispondere solo a parole, ma che siano calibrate.
Grave che il consigliere Piccini parli di “giocare a soldatini”; è chiaro che l’impiego di tutte le Forze sarà coordinato ed armonico, esiste un comitato per l’ordine pubblico su questo.
Noi finalmente rileviamo che il tema della sicurezza viene affrontato concretamente, il Sindaco ha chiesto anche un presidio alla guardia medica che è un ambito sensibile e critico. Non c’è quindi alcuna “operazione immagine” caro consigliere Piccini, quelle sono farina del tuo sacco ed in campagna elettorale ce ne hai dato un saggio, facendoti passare per il nuovo che avanza. La Giunta De Mossi sta lavorando bene, ha tutto il nostro sostegno”.