Cenni: “Un emendamento al Milleproroghe per il bando periferie”

La deputata del Pd ha presentato una proposta di modifica che restituirebbe 10 milioni a Siena"

SIENA. Susanna Cenni, parlamentare del Pd alla Camera, ha depositato, come altri colleghi del Pd, un emendamento specifico al Milleproroghe per permettere al Comune di Siena, che era stato inserito nel “Bando periferie”, di ricevere il finanziamento per gli interventi, già in fase di progettazione, in varie parti della città.  “Dopo lo stop del Bando Periferie voluto dal Governo Di Maio -Salvini stiamo continuando a difendere gli interessi delle nostre comunità. Per questo in fase di voto al Milleproroghe ho presentato un emendamento per consentire a  Siena di non  perdere il finanziamento di 10 milioni che si era guadagnata grazie ai progetti per migliorare il decoro urbano, incentivare la manutenzione e il riuso delle aree pubbliche e delle strutture edilizie nei quartieri di San Miniato, Taverne e Isola d’Arbia che erano stati presentati dalla Giunta Valentini e che erano stati approvati grazie al bando dei Governi Renzi e Gentiloni– spiega Cenni – Progetti importanti che valgono complessivamente 16 milioni di euro e che oltre a migliorare la qualità della vita della nostra comunità determinano le condizioni per far crescere l’economia locale e le opportunità lavorative. Come annunciato all’indomani del congelamento dei finanziamenti e come dimostrato anche con la presentazione degli emendamenti al Milleproroghe, come Gruppo Pd alla Camera continueremo a fare di tutto per modificare un provvedimento sbagliato e daremo battaglia dura e convinta in Aula per restituire ai Comuni la possibilità di portare a termine i progetti già finanziati”.