Uno spettacolo musicale dedicato a San Francesco ai Concordi

Il nuovo spettacolo musicale della compagnia dei concordi, con regia di Mario Bastreghi, sarà incentrato sulla vita di uno dei santi più amati

MONTEPULCIANO.  Gli appuntamenti al Teatro dei Concordi di Acquaviva non si fermano mai, neppure nel mese di dicembre. Come ogni anno, infatti, è pronto il nuovo spettacolo musicale interamente creato e interpretato dalla Compagnia dei Concordi, che comprende i volontari dell’ASD “Il Fierale” e tanti cittadini della frazione. Lo spettacolo, dal titolo “Francesco: il poverello di Assisi” andrà in scena giovedì 7 dicembre alle ore 21:15 e in replica venerdì 8 dicembre alle ore 16:30.

Lo spettacolo musicale è liberamente ispirato alla vita di San Francesco e ripercorre in cinque atti molte vicende della storia di un personaggio fondamentale per la storia religiosa. La regia è di Mario Bastreghi, che negli scorsi anni ha scritto e diretto gli spettacoli musicali della Compagnia dei Concordi (Dalla storia della Genesi a Mosè, dai Promessi Sposi alla Divina Commedia).

“Quando ho dovuto scegliere quale avrebbe potuto essere il prossimo spettacolo, – ha commentato Mario Bastreghi – ho pensato che mi sarebbe piaciuto raccontare la vita del grande Santo che, pur vivendo nel XIII secolo, è sempre moderno e attuale. Oggi più che mai, con tutte le problematiche che viviamo. Penso al sociale, all’inquinamento, all’amore verso il prossimo. Sono passati quasi mille anni, ma Francesco è ancora un personaggio attuale nei suoi valori cristiani.” 

Lo spettacolo è composto da ventinove canzoni, scelte pescando tra i motivi più conosciuti dagli anni ’70 e ’80, da Renato Zero fino ai Baustelle. La compagnia comprende più di venti interpreti e un balletto di bambini, coordinato da Marta Parri. Grazie agli assistenti musicali Valeria Garavelli e Massimo Tosi, e al lavoro instancabile di Gianni e Luca Culicchi, la compagnia ha potuto rinnovarsi con l’ingresso di nuovi attori (Francesco sarà interpretato dal giovane Flavio Mencobello).

“Francesco: il poverello di Assisi” si avvale del contributo di Banca Valdichiana e del patrocinio del Comune di Montepulciano. Per i costumi la Compagnia dei Concordi si è avvalsa della collaborazione del Bruscello Poliziano e di alcune contrade della Giostra del Saracino di Sarteano.