Star dal Regno Unito e cantautorato made in Italy al Live Rock Festival

Sul palco per la seconda serata della rassegna senese il giovanissimo Yungblud al suo debutto italiano, il talento indie Andrea Laszlo De Simone e il rock televisivo dei Ros

ACQUAVIVA DI MONTEPULCIANO.  Il rock nelle sue declinazioni più attuali invade i colli senesi: giovedì 6 settembre secondo appuntamento con il 22° Live Rock Festival di Acquaviva (SI). Sul palco ai Giardini Ex Fierale si alterneranno il britannico Yungblud, giovanissima star del punk più contemporaneo alla sua prima esibizione in Italia, il talentuoso cantautore Andrea Laszlo De Simone e il fenomeno televisivo Ros, che presenterà in anteprima i brani dell’album d’esordio. Cinque giorni di musica internazionale, enogastronomia a km zero e impegno ambientale, organizzati dai 200 volontari del Collettivo Piranha (Ingresso gratuito. Inizio concerti alle ore 21.30. Info: www.liverockfestival.it).

Ventuno anni appena compiuti e già un seguito planetario: è Yungblud, fenomeno da oltremanica capace di coniugare la rabbia del punk, l’estetica dell’hip hop e le tematiche sociali più scottanti, dalla spesa pubblica inglese all’empowerment femminile, fino allo stigma dei disturbi comportamentali percepiti dalla società come handicap. Dopo il successo discografico “21st Century Liablity“, Yungblud si esibirà per la prima volta l’Italia proprio in occasione del Live Rock Festival per poi avventurarsi in un lungo tour autunnale che toccherà le maggiori città statunitensi.

Dai cantanti britannici ai musicisti di casa nostra: ad Acquaviva c’è grande attesa anche per Andrea Laszlo De Simone, artista dal profilo non convenzionale che svetta nella scena indipendente italiana, incarnando l’essenza più pura e complessa del cantautorato contemporaneo. Ad aprire le danze, invece, sarà il rock graffiante dei Ros, band locale promossa da Manuel Agnelli ed esplosa grazie al successo televisivo con X Factor. La formazione, capitanata dalla frontwoman Camilla Giannelli, presenterà in anteprima al Live Rock Festival i brani dell’atteso esordio discografico.

Tanta musica, ma anche impegno civile e buona cucina, nel segno della sostenibilità ambientale. Live Rock Festival propone le specialità locali rivisitate dagli chef della sua cucina con un’attitudine green: durante la manifestazione tutti gli stand mettono a disposizione acqua pubblica, utilizzando stoviglie biodegradabili e speciali “ecobicchieri”, toccando percentuali di raccolta differenziata prossime al 100%.

Live Rock Festival è ideato e organizzato da Collettivo Piranha con il sostegno di Regione Toscana, Comune di Montepulciano, Legambiente ed Estra S.p.a.

Info: www.liverockfestival.it | info@liverockfestival.it | mob. +39 347 8269841

Facebook: Live Rock Festival | Twitter: @live_rock_festival | Instagram Live_rock_festival

 

LIVE ROCK FESTIVAL 2018:

Mercoledì 5 SETTEMBRE – ore 21.30

Aquarama

MYSS KETA

A Place To Bury Strangers

 

Giovedì 6 SETTEMBRE – ore 21.30

ROS

Andrea Laszlo De Simone

Yungblud – PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA

 

Venerdì 7 SETTEMBRE – ore 21.30

Hit-Kunle

Black Beat Movement

The Bloody Beetroots (live) – UNICA DATA ITALIANA

 

Sabato 8 SETTEMBRE – ore 21.30

Lucio Leoni

Akua Naru

Shame

Herva (djset)

 

Domenica 9 SETTEMBRE – ore 21.30

Eleonora Betti

Eugenio in Via Di Gioia

Pere Ubu – PRIMA DATA ITALIANA DOPO LA REUNION