Stagione teatrale congiunta per Abbadia San Salvatore e Piancastagnaio

Cinema Teatro Amiata, Teatro Servadio e Teatro Comunale di Piancastagnaio i palcoscenici protagonisti

AMIATA. Dopo diversi anni di assenza, torna il teatro e lo fa alla grande. Ben due stagioni teatrali, una al Cinema Teatro Amiata, l’altra al Teatro Servadio. Non è l’unica novità. Per la prima volta, infatti, è stato pensato anche un cartellone che riunirà insieme il Cinema Teatro Amiata di Abbadia San Salvatore e il Teatro Comunale di Piancastagnaio, ricco di appuntamenti di assoluto interesse con titoli ed artisti di grande qualità. Questa infatti la bella iniziativa portata avanti di comune accordo tra le Amministrazioni comunali di Abbadia San Salvatore e Piancastagnaio, con il sostegno e la collaborazione di Fondazione Toscana Spettacolo onlus e del prezioso Cinema Teatro Amiata, per mettere insieme le forze ed offrire ai propri concittadini una stagione teatrale di alto livello, caratterizzata da appuntamenti di grande rilevanza artistica e culturale che dal mese di dicembre 2017 al mese di aprile 2018 riempiranno i più importanti palcoscenici dei due paesi amiatini, con la possibilità di fare un unico abbonamento.

La nuova stagione si apre con una commedia di grande successo, Sorelle Materassi, lunedì 18 dicembre presso il Cinema Teatro Amiata di Abbadia. Lucia Poli e Milena Vukotic con Marilù Prati, libero adattamento di Ugo Chiti dal romanzo di Aldo Palazzeschi edito da Mondadori Libri, con Gabriele Anagni, Sandra Garuglieri, Luca Mandarini e Roberta Lucca. Regia di Geppy Gleijeses. Si continua il 13 gennaio, presso il teatro comunale di Piancastagnaio con Dagli Appennini alle Ande, quando migravamo noi, con Sandro Lombardi e David Riondino, di Edmondo De Amicis, voce Francesca Breschi, fisarmonica Massimo Signorini, a cura di Federico Tiezzi. Il terzo appuntamento è ancora al Teatro Amiata di Abbadia, il 25 gennaio, con lo spettacolo di Fabio Monti, Don Milani senza mito, di Norma Angelini e Fabio Monti, musicista in scena Alessandro Dei. Sempre al Cinema Teatro Amiata di Abbadia, il 6 febbraio, Lettera al padre (dedicato alla memoria di Franco di Francescantonio), di Franz Kafka. Riduzione e adattamento teatrale di Franco Di Francescantonio e Massimo Masini, con Gianluigi Tosto. Regia di Massimo Masini. Per il quinto appuntamento si tornerà a Piancastagnaio il 24 febbraio con Paolo Hendel e il suo spettacolo Fuga da via Pigafetta, scritto da Paolo Hendel e con Gioele Dix e Marco Vicari. Regia di Gioele Dix. La comicità e la bravura di Katia Beni e Anna Meacci saranno le protagoniste dell’appuntamento del 13 marzo al Cinema Teatro Amiata di Abbadia San Salvatore con lo spettacolo Scoop!. Regia di Letizia Pardi. La stagione si conclude il 10 aprile (sempre al Cinema Teatro Amiata di Abbadia) con un grande successo di Alessandro Benvenuti in Un comico fatto di Sangue. Scritto e diretto da Alessandro Benvenuti con la collaborazione drammaturgica di Chiara Grazzini. La presentazione ufficiale avverrà il giorno 6 novembre presso “Relais San Lorenzo”.

Il 4 novembre aprirà invece la stagione al Teatro Servadio con Petersophie, di Piergiorgio Seidida. Si continua il 16 dicembre con La mistica del fuoco di e con Paola Lambardi. Il 20 gennaio in scena Euphonic Sound di L. Lessmann Quartet e il 25 febbario “Voglio fare un record” di e con Luigi Rosatelli. Il 3 marzo Concerto acustico con Povia. Per chiudere una interessantissima stagione il 17 marzo andrà in scena L’amore ai tempi di Mourinho di Riccardo Lorenzetti, con Daniele Magini.

E fuori abbonamento sempre al Cinema Teatro Amiata vedremo le commedie messe in scena dalle nostre compagnie 11 e 12 gennaio L.G.R. di A. Bennet, Arcadia Teatro e 15 e 16 febbario I miraculi de i’ mare di Ideale Tondi e Giuliana Manzotti. E ancora, recite scolastiche e appuntamenti di grande richiamo come La Traviata di Giuseppe Verdi, selezione scenica rappresentata da Ad Alta Voce Paris, il 28 e 30 dicembre. In più l’immancabile stagione cinematografica.