Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Sienafestival "a braccetto" con l’Università

Gli appuntamenti curati e realizzati in collaborazione con ateneo

SIENA. Sienafestival dà appuntamento all’ Università di Siena con una serie di iniziative culturali nate grazie alla collaborazione con l’Ateneo senese.

Nel nutrito calendario di incontri, in parte già svoltisi presso le sedi dell’ Ateneo cittadino, oggi (5 ottobre) ore 11, Aula Refugio della Scuola Superiore S. Chiara si svolgerà “Ricerca e produzione culturale. Da Siena esperienze di successo e nuove prospettive” il cui tema di discussione sarà il patrimonio e la produzione culturale nella sua dimensione sociale, costituente e alla base dei processi d’identità e di appartenenza.

Mercoledì 10 ottobre (ore 11, Aula Magna Storica del Rettorato) si svolgerà l’incontro “Racconti dalla Cina”, a cura del Centro Studi Franco Fortini dell’Università di Siena in collaborazione del quale Sienafestival ha realizzato la mostra – aperta sino al 14 ottobre negli spazi del Cortile del Rettorato – Franco Fortini. Racconti dalla Cina. Fotografie di un viaggio (1955-1971), a cura di Daniela Neri e Stefano Jacoviello. Tra i più attivi intellettuali della sinistra italiana del secondo Novecento, critico letterario, poeta, traduttore, nell’ottobre del 1955 Franco Fortini si recò in visita ufficiale nella Repubblica Popolare Cinese come membro della prima delegazione italiana insieme ad altri intellettuali. Dal suo diario di viaggio è nato il libro, “Asia Maggiore”, pubblicato l’anno dopo. Per Fortini il viaggio verso l’Oriente diventò l’occasione di una vera esplorazione, destinata non tanto a confermare quel poco che della Cina si sapeva, quanto piuttosto a scoprire i presupposti del suo nuovo futuro. Quelle immagini fotografiche sono oggi custodite a Siena, presso il Centro Studi Franco Fortini, eretto all’interno della Facoltà di Lettere e Filosofia in cui Fortini insegnò dal 1971, subito dopo il suo secondo viaggio in Cina.

Sempre il 10 ottobre alle ore 15 presso l’Aula Magna Storica del Rettorato si svolgerà il Meeting In-Box 2013 Una rete di sostegno per la circuitazione del nuovo teatro su prospettive di sviluppo, ampliamento della rete, progettualità Europea che coinvolgerà operatori e giornalisti.

Inoltre per rendere accessibile la fruizione degli spettacoli, Sienafestival ha messo a punto un pacchetto di promozione appositamente pensato per la popolazione studentesca: per il DSU Toscana sono previsti accessi gratuiti e sconti (fino a esaurimento) per gli studenti dell’Ateneo (informazioni 0577/760839). Tutti gli studenti immatricolati nell’anno accademico 2012-2013 possono invece acquistare i biglietti di Sienafestival a euro 4,50 prenotando al  392/8319892 e presentandosi in Biglietteria muniti di libretto universitario.

 

Per informazioni sul Festival: www.sienafestival.itinfo@sienafestival.it

 

Sienafestival è un progetto di A.C.S.M.A. Ludus Tonalis, laLut, Straligut Teatro, residenze artistiche del Comune di Siena, realizzato con il patrocinio e il sostegno di Regione Toscana, Provincia di Siena, Università degli Studi di Siena, in collaborazione con la Fondazione Toscana Spettacolo, con il contributo di Unicoop Firenze, Unione Europea, Estra S.p.a., Chianti Banca, con la collaborazione di Cinema Nuovo Pendola, Enoteca italiana, Cotas-Radio Taxi Siena, Motus Danza, MoveOff 2012, Soprintendenza per i Beni Architettonici e Per Il Paesaggio Per Le Provincie di Siena e di Grosseto, Biblioteca Comunale degli Intronati di Siena, Singapore International Foundation, National Arts Council Singapore, In-Box,  Festival di Musica Antica Wunderkammer 2012, Associazione Giovanni Tedde, GB Nuova Fotografia, Società Filarmonica di Rapolano Terme, DSU Toscana.