Siena città della fotografia con Art Photo Travel

Il Festival apre con la premiazione del SIPAContest: 45 mila immagini da 127 Paesi

Venturi_Pallai_Panti

SIENA. Un viaggio attorno al mondo in 250 immagini. Per oltre trenta giorni, dal 29 ottobre al 30 novembre 2016, la città di Siena accoglie la grande fotografia internazionale con la seconda edizione del festival Siena Art Photo Travel. Dieci mostre tra esposizioni collettive e personali saranno il cuore di un evento che propone anche decine di appuntamenti tra workshop, photo tour, conferenze e occasioni di incontro informale con gli autori. La formula resta quella dell’evento diffuso, in un percorso che si dirama dalla periferia al centro storico toccando i luoghi più significativi e simbolici della città di Siena. L’evento è stato presentato questa mattina, mercoledì 5 ottobre, nella Sala delle Lupe di Palazzo Pubblico, a Siena, alla presenza dell’assessore al turismo del Comune di Siena, Sonia Pallai, del direttore artistico del Siena Art Photo Travel Festival, Luca Venturi, e del responsabile marketing di Simply Etruria, tra i main partner dell’evento, Paolo Panti.

La più grande novità dell’edizione 2016, che vede il Comune di Siena tra gli organizzatori insieme all’associazione Art Photo Travel, riguarda le mostre d’autore, con sette fotografi della scena nazionale e internazionale che esporranno a Siena per tutto il mese di novembre: Melissa Farlow, Timothy Allen, Majid Saeedi, Luca Bracali, Vittorio Guida, Francesco Cito e Marco Urso. Alle più belle immagini del concorso Siena International Photography Awards (SIPAContest), sarà dedicata invece la mostra “Beyond the Lens”, che si dipana tra i Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico, l’Enoteca Italiana (selezione “Il vino”) e l’Accademia dei Rozzi (selezione Storyboard).
┬®MelissaFarlow Thundering Mustangs 300x196 Siena città della fotografia con Art Photo Travel

┬®MelissaFarlow_Thundering Mustangs

La premiazione del SIPAContest inaugura il Festival. Il Festival si aprirà ufficialmente sabato 29 ottobre con la cerimonia di premiazione del SIPAContest, concorso fotografico internazionale che, per l’edizione 2016, ha visto la partecipazione di oltre 45 mila immagini opera di fotografi professionisti, dilettanti e amatori provenienti da 127 paesi del mondo. Nove le categorie in gara: libero colore; libero bianconero; fotografia di viaggio; persone e ritratti; natura; wildlife; architettura, sport; il vino (novità 2016) e storyboard. A decretare il vincitore assoluto e i primi classificati per ogni categoria è stata una giuria composta da ventisei tra le firme più prestigiose della fotografia mondiale.  Ad oggi sono oltre trecento i partecipanti dall’Italia e dall’estro (45 paesi rappresentanti) che saranno a Siena per la cerimonia, che si svolgerà alle ore 18 presso il Teatro dei Rozzi: la sfera di cristallo Pangea sarà consegnata al ‘Photographer of the Year SIPAContest 2016’ e ai vincitori di ogni categoria in gara. La cerimonia di premiazione di sabato 29 ottobre potrà essere seguita in diretta streaming grazie alla banda ultra larga di IVO collegandosi a www.artphototravel.it, www.sipacontest.com e www.ivotv.it. Alle 20.30, presso il Tartarugone di Piazza del Mercato, si svolgerà il Gran Galà. L’accesso a Teatro è libero fino a esaurimento posti, con iscrizione obbligatoria tramite il sito, dove sarà possibile prenotare anche la partecipazione alla cena di Gala.

Le mostre personali. Dalla periferia al centro della città, il percorso espositivo colpisce al cuore lo spettatore: dall’affresco della società afgana in un paese martoriato dalla guerra, dell’iraniano Majid Saeedi (spazio espositivo Lo Stellino), ai mustang selvatici a rischio di estinzione ritratti da Melissa Farlow (Grand Hotel Continental – Starhotels), dalla ‘gente di Palio’ immortalata dall’obiettivo di Francesco Cito (Santa Maria della Scala), al difficile rapporto tra l’uomo e la natura espresso da Timothy Allen (Biblioteca comunale degli Intronati). Parliamo di grandi nomi della fotografia attratti dal respiro internazionale del Festival, che accoglie a Siena anche le personali degli italiani Luca Bracali, fotoreporter di viaggio che ha fatto della sua passione per l’avventura e la scoperta una ragione di vita (Liceo Artistico “Duccio di Buoninsegna”), e del naturalista Marco Urso, con una doppia mostra su orso polare e orso bruno della Kamchatka (Museo di Storia Naturale “Fisiocritici”). Completa il percorso l’installazione di Vittorio Guida, ‘Where are we now?’, un tributo al mondo contemporaneo attraverso un linguaggio primitivo e digitale, fatto di proiezioni, paure e speranze (Santa Maria della Scala).
‘Beyond The Lens’: la mostra tributo delle foto vincitrici del SIPAContest. Si intitola ‘Beyond the Lens’ la rassegna fotografica collettiva che raccoglierà le immagini vincitrici del SIPAContest 2016 e una selezione delle più belle foto in concorso, premiate con la menzione d’onore. Un omaggio all’attimo irripetibile immortalato dai fotografi di tutto il mondo che si sono guadagnati il podio del contest, ospitato in uno spazio unico: i Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico. Per tutta la durata del Festival sarà inoltre possibile ammirare una selezione di immagini in concorso per le categorie Il vino e Storyboard. La prima raccolta trova la giusta collocazione nelle splendide grotte a mattoni dell’Enoteca Italiana, all’interno della Fortezza Medicea, mentre la seconda sarà ospitata a pochi passi da Piazza del Campo, nel prestigioso palazzo dell’Accademia dei Rozzi, con un reportage di immagini che raccontano aspetti diversi della cronaca, della natura e del territorio.

Workshop, photo tour, conferenze ed altri eventi. Siena Art Photo Travel Festival offrirà agli appassionati di fotografia, ma anche a fotografi professionisti, l’opportunità di partecipare a workshop fotografici e a corsi di postproduzione. Ad aprire il calendario degli eventi formativi sarà Melissa Farlow, fotografa di National Geographic, con il corso sulla fotografia documentaria che si terrà domenica 30 ottobre al Grand Hotel Continental. Una delle maggiori professioniste nel campo della fotografia digitale, Marianna Santoni, considerata un Guru di Photoshop, metterà a disposizione la propria competenza tenendo ben undici workshop tematici, dal 4 al 27 novembre. La cucina senese sposerà la passione per la fotografia con gli appuntamenti A cena con (Giorgio Bianchi; Fausto Podavini; Luca Bracali; Marco Urso), che si terranno in alcuni dei locali più apprezzati del centro storico.
Tra le conferenze, tre appuntamenti su tutti: il 28 ottobre, l’incontro con Timothy Allen alla Biblioteca comunale degli Intronati; il 29 ottobre, “Fotogiornalismo e Reportage nei paesi in guerra”, con Francesco Cito, e il 18 novembre, “Dalla passione alla professione. Come si diventa reporter”, con Luca Bracali. Gli incontri con Cito e Bracali sono validi per l’assegnazione di 4 crediti formativi agli iscritti all’Ordine dei Giornalisti. Il calendario degli appuntamenti, tutti su prenotazione, è disponibile su www.artphototravel.it. Per tutta la durata dell’evento sarà inoltre possibile partecipare a photo tour guidati alla scoperta di Siena e della sua provincia; la lista è disponibile sul sito, con possibilità di scelta tra 24 appuntamenti, dalla scoperta della Val d’Orcia con le luci dell’alba al percorso podistico tra i territori delle 17 contrade accompagnati dallo staff del Siena Urban Running&Walking.
Biglietti mostre. Il Comune di Siena ha previsto un biglietto cumulativo al costo di 10 euro, che consente la visita al Museo Civico del Palazzo Pubblico e a otto esposizioni fotografiche su dieci, con esclusione del Complesso museale Santa Maria della Scala (dove saranno presenti gli altri due eventi espositivi: la mostra ‘Gente di Palio’ di Francesco Cito e l’istallazione ‘Where are we now’ di Vittorio Guida). Ai possessori del biglietto cumulativo sarà riservato un biglietto ridotto al costo di 5 euro per l’accesso al Santa Maria della Scala, che consentirà la visita, oltre che alle due esposizioni legate al festival, anche alle sale espositive e alle mostre temporanee ospitate nel Complesso museale. E’ garantito l’accesso gratuito ai bambini di età inferiore a 11 anni.

Promotori e partner. Siena Art Photo Travel Festival è un evento organizzato dall’associazione culturale Art Photo Travel e Comune di Siena. Main partner dell’evento sono Simply Etruria; Fujifilm; Photoseiki; Grand Hotel Continental – Starhotels; Enoteca Italiana; Barone Ricasoli; Media partner La Nazione, Radio Siena TV, Tutto Digitale, La Rivista della Natura e Art Vibes. Per l’elenco completo dei partner, informazioni sul Festival e sul contest di fotografia è possibile consultare i siti web www.artphototravel.it e www.sipacontest.com, la Pagina Facebook, i profili Instagram e Twitter e il canale Youtube, dove è disponibile anche l’Official Trailer 2016.