“Scatola magica” a Siena i dipinti fiabeschi di Stefano Mancini

Dall’8 dicembre al 31 dicembre la galleria Beaux Arts di Siena propone un nuovo appuntamento con l’arte. Ingresso libero

SIENA.  E’ un mondo popolato da personaggi fiabeschi, leggeri e colorati quello di Stefano Mancini, pittore di Portoferraio ma innamorato di Siena che, proprio nella città del Palio, presenta la sua personale.

“Scatola magica” è il titolo della mostra che da sabato 8 a lunedì 31 dicembre sarà ospitata dalla Galleria Beaux Arts a Siena, in Via Montanini 38.

Dame, cavalieri, regni fantastici sono protagonisti di opere polimateriche che accompagnano lo spettatore in un mondo onirico perennemente in bilico fra l’oggi e un medioevo. Mancini usa sapientemente colori, stoffe, materiali diversi per costruire scene teatrali dove il tempo è sospeso e tutto è magia.

Al vernissage, in programma alle ore 17.00 di sabato 8 dicembre, sarà presente l’artista.

Stefano Mancini artista poliedrico, è scenografo e costumista teatrale. Impegnato nelle arti figurative e nell’arte applicata, a partire dagli anni ’90 si dedica alla pittura sperimentando tecniche materico-cromatiche con impreziosimenti di collage di carte e stoffe.

E sempre presso la galleria Beaux Arts fino al 31 dicembre prosegue “Opere uniche”, la personale della pittrice Marta Czok, un racconto antropologico dove, con curiosità e ironia, l’artista smaschera abitudini, paradossi, piccoli grandi giochi di ruolo, e dove si incontrano vincitori e vinti protagonisti di quel teatro incessante che è la vita.

Entrambe le mostre, ad ingresso libero, resteranno aperte fino al prossimo 31 dicembre.

Galleria Beaux Arts (via Montanini, 38 – Siena). Ingresso libero. Orario: lunedì dalle ore 16 alle ore 19.30

dal martedì al sabato dalle ore 9.30 alle ore 13 e dalle 16 alle 19.30 – domenica chiuso;  Info: tel 0577 280759;  www.artsiena.com