“Ricci per caso”: il libro scritto da Michelangelo Vasta e Paolo Di Martino

SIENA. Si intitola “Ricchi per caso. La parabola dello sviluppo economico italiano” il volume a cura di Paolo Di Martino e Michelangelo Vasta recentemente pubblicato da Il Mulino. In prospettiva storica, in questo libro, che ha avuto già numerose favorevoli recensioni di stampa, viene condotta un’analisi del sistema economico e produttivo in Italia. Si legge nella presentazione: “Nel secolo e mezzo trascorso dall’unificazione, l’Italia ha raggiunto livelli di ricchezza simili a quelli dei maggiori paesi industrializzati. L’ondata di globalizzazione degli ultimi decenni ha però fatto emergere la debolezza del nostro sistema produttivo. Secondo la lettura originale che ne danno gli autori di questo libro, il capitalismo italiano è stato negativamente influenzato da istituzioni inefficienti, che hanno avuto un forte impatto sulle dimensioni e sulla governance delle imprese, come anche sulla formazione di capitale umano e sulla capacità innovativa. In questa luce l’assetto istituzionale ha quindi rappresentato il principale freno per le potenzialità di sviluppo del paese”. 
Michelangelo Vasta è professore di Storia economica all’Università di Siena. Paolo Di Martino è senior lecturer di International Business History nell’Università di Birmingham.