Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Per una psicoterapia fenomenologico-esistenziale. Quattrini presenta il suo libro

Appuntamento alla biblioteca comunale Braccagni di Colle

COLLE DI VAL D’ELSA. “Per una psicoterapia fenomenologico-esistenziale”. E’ questo il titolo del libro di Giovanni Paolo Quattrini che sarà presentato mercoledì (31 ottobre) alle ore 21.15 alla biblioteca comunale “Marcello Braccagni” di Colle di Val d’Elsa, nell’ambito di una serata di approfondimento sul tema promossa dall’associazione “Il Telaio” con il patrocinio del Comune di Colle di Val d’Elsa. 

Il libro propone una testimonianza fatta di sedute di psicoterapia, trascritte e commentate, svolte in trenta anni di esperienza in vari contesti, sia pubblici che privati, in Italia e all’estero, nell’ambito di culture cristiane, islamiche e buddiste. Giovanni Paolo Quattrini è membro fondatore della Federazione Italiana Gestalt e psicoterapeuta a cui fanno capo numerose scuole di psicoterapia e di counseling dislocate su tutto il territorio nazionale e all’estero, tra cui in Portogallo, Spagna, Messico, Polonia, Brasile e Thailandia. Quattrini è riconosciuto anche a livello internazionale come uno dei più autorevoli terapeuti di orientamento gestaltico con approccio fenomenologico-esistenziale.