Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Laboratorio Grecia: vita quotidiana nell’epicentro del neo-liberismo applicato

di Paola Dei 
 
SIENA. Pensiero creativo e conoscenza per raccontare, a dieci anni di distanza, la crisi economica e finanziaria della Grecia. Immagini, storie, emozioni, persone, documentati con passione e rigore in un racconto storico dotato di senso e significazione. Scritto e diretto da Jacopo Brogi, senese doc, il docu-film, una produzione Vox Populi, 
nel sito dedicato https://labgreece.org/it/sceneggiatura/, presenta una nutrita bibliografia e sitografia ed é connotato da precisione di contenuti e immagini suggestive che dipingono un affresco fedele ai fatti accaduti nel 2009 e che hanno cambiato  per sempre la storia dell’Europa.
Dedicato a Alexandros, Dimitris, Nikolas, Theodoros, Luca e a tutti gli altri che non ce l’hanno fatta, il film é presentato da una frase di Edmund Burke: «L’età della cavalleria è finita. Quella dei sofisti, degli economisti e dei contabili è giunta; e la gloria dell’Europa giace estinta per sempre.* ». Il commento del narratore recita: Grecia, culla del Pensiero, della Cultura e della Democrazia, specchio d’Occidente: un viaggio nel presente, fra Storia e memoria, cronache del nostro avvenire. La Paura e la speranza: chi detiene potere, usa l’una per imporsi e l’altra per legittimarsi.
Il montaggio ricostruisce l’eco di un dibattito in cui i frammenti di realtà offrono una immediatezza di comprensione e riescono ad unire il significante con la parte estetica. L’analisi lucida e puntuale accosta e concatena i vari momenti della storia con un montaggio serrato che riorganizza lo spazio e il tempo.
Come si legge sul sito, Laboratorio Grecia é un viaggio che attraversa la Storia Greca passata e recente. Dalla seconda guerra mondiale all’attuale crisi economico-finanziaria. Un documentario di Storia e di tante storie: vita quotidiana nell’epicentro del neo-liberismo applicato. 
[…] Un viaggio condiviso assieme ad intellettuali, politici e gente comune.
Analisi e referti dal laboratorio Grecia. Cronache del nostro avvenire in cammino fra generazioni, per abbandonare l’eterno presente ed inventare un Futuro dalle misure umane.
Una riflessione a tutto tondo sui valori che vengono messi alla prova in situazioni storiche particolari dove lo spazio e il tempo raccontano un hic et nunc che racchiude, in poco più due ore, momenti cruciali che rappresentano un documento informativo dove viene sezionato attimo per attimo alla ricerca di senso.
Il regista lascia emergere un grido che racchiude emozioni universali, senza drammaticitá ma con una precisione attraverso la quale elabora un discorso per immagini che si fanno parola.
L’opera è interamente autofinanziata e sarà presto nei Cinema, successivamente sarà messa a disposizione sul web. Significativa a conclusione di questa recensione, una dichiarazione dell’economista, ex amministrazione Reagan, Paul Craig Roberts datata 1 luglio 2015, è citata dallo stesso Brogi, quanto mai attuale in questo momento di emergenza sanitaria da Coronavirus: “Se la Democrazia può essere distrutta in Grecia, può esser distrutta in tutta Europa”