Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

La Piana di Rosia tra storia e contemporaneità

A Sovicille si apre la mostra dedicata al Pian del Padule

SOVICILLE. Dagli antichi Statuti del Pian del Padule ai giorni nostri: sabato prossimo 7 luglio si aprirà preso la Coop di Rosia la Mostra documentaria “Memorie dal Padule: la Piana di Rosia tra storia e contemporaneità”.

La mostra è inserita nella manifestazione promossa dalla Regione Toscana “Le Notti dell’Archeologia 2012” e fa parte della quarta edizione della Rassegna “Arte, Mistica e paesaggi”, il progetto culturale del Comune di Sovicille con Banca CRAS ed SMS CRAS e la collaborazione della Pro loco di Sovicille, dell’Associazione culturale “Idilio Dell’Era” e dell’Istituto Comprensivo Statale Lorenzetti di Sovicille.

La mostra vuole evidenziare il valore ambientale/paesaggistico, culturale e economico della Piana di Rosia, presentando le sue specificità e le numerose e significative risorse e funzioni strategiche. Dall’analisi storica emerge l’elevato grado di conservazione della pianura che in termini di sviluppo può trovare il suo punto di forza anche in un’agricoltura di qualità rispettosa dell’ambiente e della biodiversità, che assicuri la tutela del paesaggio e dei caratteri identitari del territorio.

Alle oore 21 alla Bottega di Stigliano (Piazza di Stigliano n. 62, Loc. Stigliano, Sovicille) si terrà una conferenza sui contenuti della mostra con interventi di Duccio Balestracci, Barbara Gelli – Dip.to di Storia, Università di Siena, Lo Statuto del Padule; Anna Guarducci – Dip.to di Storia, Università di Siena, La Piana di Rosia nella cartografia storica; Elena Sorge (Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana), Yuri Godino (Dip.to di Archeologia e Storia delle Arti, Università di Siena), Archeologia del territorio; Emanuela Carpani (Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio per le province di Siena e Grosseto), Alessandro Bagnoli (Storico dell’arte), Riccardo Stoppioni (Studio di architettura Stoppioni, Laboratorio Borghi Sostenibili), Giovanni Roncaglia (Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana) Restauri e scoperte a Stigliano

E’ prevista poi la tavola rotonda sulle prospettive di valorizzazione del territorio della Piana di Rosi moderata da Silvana Biasutti. Sono in programma interventi di  Piero Barazzuoli, Dip.to di Scienze della Terra, Università di Siena, Luciana Bartaletti, Presidente Associazione Comuni Val di Merse, Andrea Battino, Associazione Produttori Val di Merse, Florio Faccendi, Presidente di Banca CRAS Sovicille, Alessandro Masi, Sindaco Sovicille; Anna Maria Betti, Assessore all’Agricoltura, Caccia, Aree protette e turismo Provincia di Siena, Gianni Salvadori, Assessore all’Agricoltura della Regione Toscana, Massimiliano Montini, Dip.to di Diritto dell’Economia, Centro REPROS, Università di Siena; Claudio Greppi, Dip.to di Storia, Università di Siena; Sandro Guiglia, Associazione Ampugnano per la Salvaguardia del Territorio.