La grande critica d’arte a Siena con Roberto Pinto

Siena Art Institute Onlus presenta un "Assaggio d'Arte" dedicato alla grande tradizione della critica d'arte italiana

Roberto Pinto
SIENA. Martedì 20 ottobre alle 18.00 per il ciclo “StARTers – assaggi d’arte” il Prof. Roberto Pinto, critico d’arte e curatore indipendente, incontrerà il pubblico senese presso i locali del Siena Art Institute Onlus, Via della Pendola 37, primo piano. L’appuntamento metterà il pubblico in contatto con i grandi palcoscenici nazionali e internazionali dell’Arte Contemporanea e rappresenterà una straordinaria occasione di apertura per la città.
Il Prof. Pinto, oltre ad aver partecipato come relatore a conferenze e dibattiti presso istituzioni italiane e straniere quali il Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano, il MOMA di Roma, la Fondazione Pistoletto – città dell’arte di Biella, il Centro per l’Arte Contemporanea di Berlino, la Maison de l’Architecture di Parigi e la I Biennale di Melbourne, ha curato otto edizioni del ciclo di incontri sull’arte contemporanea “La generazione delle immagini” ed è stato caporedattore del grande bimestrale di arte contemporanea Flash Art.
A rendere ancor più interessante l’incontro, la collaborazione con la Mason Perkins Deafness Fund onlus riconferma l’impegno dell’istituto per l’inclusione e l’accessibilità per le persone sorde, con un servizio di interpretariato italiano/LIS.
Appuntamento dunque per martedì 20 ottobre a partire dalle ore 18.00 al Siena Art Institute, Via Tommaso Pendola 37, primo piano. A seguire sarà offerto al pubblico un rinfresco.
INGRESSO LIBERO