Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Innesti: tre giorni di Festival dello Studente Cittadino

Il programma degli appuntamenti ha inizio con InTesti, giovedì 24 ottobre all’ex-cappella del San Niccolò

SIENA.  Il 24, 25 e 26 ottobre a Siena si svolge la terza edizione del Festival dello Studente Cittadino, con una veste completamente nuova: tante attività e una formazione a più teste, che trova l’appoggio delle maggiori realtà studentesche della città (Link Siena, Cravos Siena, Piazza del Campus, Arci Lavoro e Sport, Ciclomaggio) ed è finanziato dal bando per le attività culturali studentesche dell’Università degli Studi di Siena. Il progetto di Innesti nasce con l’intento di rinsaldare il dialogo con la cittadinanza senese, e porta l’impegno da parte degli organizzatori di agire su molteplici luoghi del territorio, per valorizzarli e dare a tutti la possibilità di viverli e conoscerli più a fondo.
Il programma degli appuntamenti ha inizio con InTesti, giovedì 24 ottobre all’ex-cappella del San Niccolò (Via Roma 56) il convegno di apertura che approfondirà i concetti di alterità e identità e l’inevitabile rapporto tra essi: cosa si intende per inclusività da parte della comunità? Quali sono i rapporti tra immigrazione ed emigrazione? Di cosa si tratta quando parliamo di sviluppo sostenibile? Queste alcune delle domande che troveranno risposta durante la discussione, che verrà portata avanti da Alessandra Viviani, Simonetta Grilli e Fabio Berti; modererà Tarcisio Lancioni.
La sera del 24 il festival continuerà con la proiezione (Aula A-B San Niccolò) del film Paese Nostro del regista Andrea Segre (ZaLab, Italia 2016 137′), un docufilm costituito da 6 cortometraggi, che ritrae sei operatori sociali impegnati in diverse regioni italiane nei progetti SPRAR.
L’evento di Caccia agli Innesti è invece previsto per il pomeriggio di venerdì 25 ottobre alle 15.30, una caccia al tesoro che si dipana tra le vie di Siena, incoraggiando gli avventori alla conoscenza degli spazi urbani e i loro tradizionali usi e destinazioni; è richiesta la prenotazione al
345 2387554 (entro il 23 ottobre), ritrovo in Piazza del Mercato.
Le attività continueranno per tutta la serata su Via di Pantaneto con Pantalive (inizio alle 18.00), dove verrà realizzato un itinerario artistico e musicale: spazi dedicati alla musica live; una performance di live painting a opera di artisti attivi sul territorio senese e fiorentino; singole performance di intrattenimento e collaborazione con varie associazioni (Fridays For Future, Outsiders) a scopo sensibilizzante.
La manifestazione si concluderà con la serata di sabato 26 ottobre nel Chiostro Sansoni del Polo di San Francesco, con il concerto di chiusura: parteciperanno Brenneke (disco music italiana con un tocco di psichedelia), Numa Crew (un collettivo di djs, producers e mcs, pionieri della dubstep italiana e punto di riferimento nel panorama della musica indipendente italiana) e dj set a opera di Beato Zava.
Consultate le nostre pagine social (instagram e facebook) per ulteriori informazioni.
Tutti gli appuntamenti di Innesti sono a ingresso gratuito.