Enneagramma e note: tra musica e psiche

Viaggio sensoriale nella musica attraverso la psicologia di 9 indimenticabili compositori

SIENA. Il 21 dicembre alle ore 21 in Via Aretina 32, appuntamento con la musica e la psiche grazie ad una delle più affascinanti teorie di personalità: l’Enneagramma, un modello geometrico antichissimo che viene utilizzato come rappresentazione grafica di nove tipi di personalità e dei rapporti tra loro.

Un incontro per permettere a chi si accosta al mondo di questo stupendo strumento di capire meglio cosa si intende quando si parla delle famose “Tre Triadi” in cui sono suddivisi gli Enneatipi: la Triade Istintiva, la Triade Emotiva e la Triade Mentale.

Un modo nuovo di ascoltare la musica, un modo più profondo, che va oltre al gusto personale e alle emozioni che essa trasmette. Ogni opera musicale; classica, jazz o contemporanea, non rappresenta solo ciò che il compositore ha voluto dire in un determinato momento, c’è tutta la sua vita, il suo modo di percepire gli eventi e di leggere la vita.

Ascoltare un compositore o uno spartito conoscendo l’enneagramma vuoi dire comprendere insieme alle note anche l’anima di colui che l’ha composto, il suo carattere, le sue paure, le sue virtù, confermate dalla storia della loro vita. 

Un percorso di crescita psicologico e spirituale ricco di fascino e scoperte per  chiunque ci si avvicini.

L’incontro, condotto da Paola Dei, psicologo psicoterapeuta, art terapeuta e critico cinematografico (fra i suoi maestri Rodolfo Arnheim, Claudio Naranjo, Serge Ginger), rappresenta un piccolo assaggio di questo meraviglioso strumento rivolto alla conoscenza di noi stessi. 

L’incontro sarà anche l’occasione per farci gli auguri natalizi. L’ingresso é gratuito fino ad esaurimento posti.