“Elettra”: il dramma dell’odio chiude la stagione teatrale del Pinsuti

«Un “thriller dell’anima” dal ritmo incalzante e forsennato» come lo definisce il regista Giuliano Scarpinato

 

SINALUNGA. Un dramma dell’odio per chiudere la stagione teatrale 2016/2017 del teatro Ciro Pinsuti di Sinalunga. Sabato 22 aprile Wanderlust Teatro in collaborazione con Dionisiache / Calatafimi Segesta Festival porta in scena a Sinalunga “Elettra” di Hugo von Hofmannsthal per la regia di Giuliano Scarpinato con Lorenzo Bartoli e Francesca Turrini (ore 21).

«Un “thriller dell’anima” dal ritmo incalzante e forsennato» come lo definisce il regista, lo spettacolo ripropone la figura di Elettra, personaggio ancora molto attuale, simbolo di determinazione e di voglia di giustizia.  Figlia di Agamennone, assassinato da Egisto, e di Clitennestra, complice nell'assassinio del marito, re di Micene, Elettra vive per vendicare la morte del madre.

Per informazioni e prenotazioni: Biblioteca Comunale di Sinalunga tel. 0577 631200 e.mail: biblioteca.comune.sinalunga@inwind.it