Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Dieci anni di foto in mostra al ristorante Opera di Bettolle

Michele Berti espone fino al 19 maggio gli scatti migliori

BETTOLLE. Michele Berti inagura questa sera (11 aprile ore 20) una mostra personale che raccoglie una selezione di fotografie scattate in Val d’Orcia, nelle Crete Senesi ed in Val di Chiana negli ultimi 10 anni. L’evento fa da cornice all’appuntamento e che sarà inaugurata in occasione con la serata del Girogustando. La mostra sarà ospitata nello spazio espositivo dei locali del ristorante Opera fino al 19 maggio (ingresso libero, aperta tutti i giorni lunedì escluso).
“Per l’uomo la realtà è ciò che è possibile. Il reale è il risultato di un processo attraverso il quale tutto il possibile è già reale. L’ambiente costituisce la materia prima sulla quale lavora l’uomo, per produrre il territorio che diventa, eventualmente, “il o un paesaggio”. Quest’ultimo, tuttavia, non è una costruzione materiale, ma la rappresentazione ideale di quella costruzione creata dallo sguardo condizionato da mediatori peculiari. È lo sguardo che gioca un ruolo fondamentale. I prodotti dello sguardo non sono però una fotocopia della realtà: guardare non è vedere, ma interpretare. Guardiamo fisiologiamente tutti la stessa cosa, ma non la guardiamo nella stessa maniera”.