Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Chiusi diventa un centro di Narrazione per il Festival Orizzonti 2019 

Dal 7 all’11 Agosto 2019, nel centro storico di Chiusi, si alza il sipario sulla rassegna teatrale estiva, con spettacoli, musica, laboratori ed enogastronomia

CHIUSI. D’estate Chiusi diventa un centro culturale di rilievo nazionale: dal 7 all’11 agosto in cinque diverse location del centro storico di Chiusi, si alterneranno spettacoli teatrali, musica e laboratori, per la diciassettesima edizione del Festival Orizzonti 2019. L’evento è organizzato dalla Fondazione Orizzonti d’Arte e quest’anno vede Gianni Poliziani ricoprire il ruolo di Direttore Artistico. Oltre al teatro Mascagni, gli eventi avranno luogo  «Per il Festival estivo abbiamo programmaticamente scelto di dedicare spazio e attenzione alle realtà emergenti» afferma Gianni Poliziani«È un ritorno alle origini del Festival Orizzonti: c’è la valorizzazione dei giovani professionisti, delle forme più fresche di drammaturgia; ci sono l’energia e la freschezza che arriva dalle compagnie emergenti e dai giovani attori appena usciti dalle accademie, che si congiunge con i laboratori e le attività di formazione tenuti da professionisti». 

Un festival che si propone soprattutto come veicolo formativo per giovani attori, vista la presenza di due laboratori diretti da professionisti del settore: Alessandro Manzini, già direttore dei laboratori invernali del Teatro Pietro Mascagni, e Francis Pardeilhan, pedagogo e attore teatrale che vanta collaborazioni internazionali, tra cui quella ultradecennale con l’Odin Teatret di Eugenio Barba. Entrambi i laboratori si concluderanno con una performance aperta al pubblico, in più – proprio in occasione del festival – lo spettacolo conclusivo del laboratorio invernale per adulti del Teatro Mascagni verrà allestito di nuovo per l’occasione, nella suggestiva cornice di Parco dei Forti. 

Moltissimi i nomi presenti in cartellone: la Compagnia LST Teatro diretta da Manfredi Rutelli, Silvia Frasson e il gruppo teatrale Le Coche, Laura Fatini e Valentina Bischi, Controcanto Collettivo, Livia Castellana, Stivalaccio Teatro, Francesco Pompilio, Vincenzo De Luca e Debora Villa. Spazio anche per la musica, con l’apertura ufficiale del Festival, affidata alla band Ottoni per Caso, e I Rivelati, la cui esibizione accompagnerà il Convivio Sotto le Stelle, previsto per la serata del 10 Agosto, in cui la cena in Piazzetta dell’Olivazzo diventerà l’occasione per un convito-spettacolo, nel quale le pietanze saranno il fulcro tematico della performance teatrale. Moltissime le presenze femminili, come femminili sono le tematiche trattate negli spettacoli. È infatti “Donna”, la parola-chiave che connette tutte le rappresentazioni.   

È possibile consultare il programma integrale al sito www.orizzontifestival.it. I Biglietti saranno disponibili da Venerdì 19 Luglio. È possibile prenotare il proprio ingresso rivolgendosi agli uffici della Fondazione Orizzonti d’Arte di Chiusi, in Via Porsenna 81, negli orari di apertura dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e  dalle 14:30 alle 18, oppure chiamando i numeri fissi 0578 226273 o 0578 20473, o al mobile 345 9345475. Sarà possibile inoltre acquistare i biglietti per tutti gli spettacoli su www.ciaotickets.com.