Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Arte, mostre e musei protagonisti alla Certosa di Pontignano

SIENA. Si aprono le attività della scuola di specializzazione in Beni storico-artistici dell'Università di Siena per l'anno accademico 2008/2009: una settimana di incontri con esperti del settore, presentazioni di libri, resoconti di esperienze.

A partire da lunedì 10 fino a venerdì 14 novembre alla Certosa di Pontignano si terranno incontri e seminari su architettura e scultura, sulle attività di musei, case d'asta, antiquari e restauratori.

Aprirà i lavori alle 15.30 di lunedì, presso la sala Bracci, il professor Giuseppe Cantelli, direttore della scuola di specializzazione, seguito dalla presentazione dei corsi da parte dei docenti della scuola.

Interverranno alla settimana di incontri, oltre ad artisti, curatori di mostre e docenti, la direttrice del Museo degli Argenti di Firenze, Ornella Casazza, il soprintendente del Polo Museale di Firenze, Cristina Acidini, il presidente degli antiquari d'Italia, Giovanni Pratesi. 

Inoltre, nella mattinata di giovedì 13, verranno presentati due libri: "Corrado Pavolini critico d'arte" (Liguori Editore, Napoli, 2008), alla presenza dell'autore Lorenzo Giusti e "Inchiesta sull'Arte. Quattro domande a cinque generazioni di artisti italiani" (Electa, Milano, 2008), a cura di Enrico Crispolti e degli allievi della scuola di specializzazione in Storia dell'Arte dell'Università di Siena.

Per informazioni: segreteria della scuola di specializzazione tel.0577 41622.