Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Arci: due appuntamenti per chiudere il cartellone teatrale

SIENA. Si chiuderà con due appuntamenti il cartellone promosso dal Comitato provinciale Arci di Siena in occasione della Giornata nazionale del teatro. Mercoledì 5 e giovedì 6 novembre, infatti, a Siena e a Poggibonsi si chiuderà la quarta edizione della manifestazione, che si inserisce nel più ampio appuntamento nazionale organizzato dall’Arci in occasione dell’anniversario della morte dell’attore teatrale Edoardo De Filippo.
Mercoledì 5 novembre l’appuntamento è alle ore 18 presso il Circolo Arci Centro, in via di Città, 101, a Siena, per un incontro dal titolo “Volontariato culturale: una risorsa per la comunità?”, organizzato per dare spazio ai temi legati al volontariato impegnato nella cultura, in ogni sua forma. Alla serata, parteciperanno Fabrizio Tofani, presidente della delegazione provinciale del Cesvot; Alessandro Pinciani, assessore alla cultura della Provincia di Siena; Serenella Pallecchi, presidente di Arcisolidarietà provinciale di Siena e Giuliana Boetti, presidente della Consulta provinciale del volontariato.

Giovedì 6 novembre, invece, l’appuntamento è alle ore 21 al Teatro Verdi di Poggibonsi, con il “Sigfrido” di Mila Moretti e con Barbara Mazzi. Lo spettacolo, prodotto dall’Associazione culturale Teatr02, si ispira al “Sogno di Sigrfrido”, figlio della notte che Sabina Spielrein aveva fantasticato di avere con Carl Gustav Jung e che lei stessa, poi, traduce in simbolo della sua forza creativa. Sabina è una figura affascinante della storia della psicoanalisi per il ruolo che le sue vicende personali ebbero sui rapporti tra Freud e Jung. Con il desiderio di avere un figlio con Jung, Sabina prospettava l'unione fra due razze, quella semitica e quella ariana. Il monologo, che si presenta sul palcoscenico, nasce dal rifiuto di Jung e dalla fede nell’amore non solo procreativo, ma anche creativo.

Il cartellone senese della Giornata nazionale del teatro è promosso dal Comitato provinciale Arci di Siena in collaborazione con ArciSolidarietà e con il patrocinio dell’amministrazione provinciale di Siena e dei Comuni di Rapolano Terme, Montepulciano e Poggibonsi. All’iniziativa ha aderito anche il Centro Servizi Volontariato Toscano. L’ingresso agli spettacoli è a contributo libero ed il ricavato sarà devoluto in beneficenza all'Associazione culturale Carretera Central, per il potenziamento delle attività culturali promosse nel centro giovanile "Martiri delle Barbados", a L'Avana, recentemente ristrutturato grazie al contributo della Fondazione Mps.