All’Accademia dei Fisiocritici l’ultimo libro di Pietro Omodeo

"Amerigo Vespucci e l'annuncio del Nuovo Mondo": ne parlano l'astronomo Massimo Mazzoni e il fisico Vincenzo Millucci

SIENA. “Amerigo Vespucci e l’annuncio del Nuovo Mondo” è il titolo dell’ultimo libro del Fisiocritico onorario Pietro Omodeo che viene presentato all’Accademia dei Fisiocritici giovedì 19 ottobre alle ore 17. Ne parlano l’astronomo Massimo Mazzoni dell’Osservatorio di Arcetri e il fisico Vincenzo Millucci dell’Università di Siena. Nell’occasione il Museo di Storia Naturale dell’Accademia dei Fisiocritici sarà aperto in via straordinaria in orario 15-19, come sempre a ingresso libero.

Il volume del prof. Omodeo, pubblicato da Artemide e frutto di anni di studi, contiene un accurato riesame della navigazione e delle imprese del navigatore fiorentino che ha dato il suo nome al nuovo continente: un rigoroso resoconto storico che ci racconta gli straordinari risultati raggiunti da Vespucci e da altri protagonisti di quella grande stagione di epiche esplorazioni. La locandina è scaricabile all’indirizzo: http://www.fisiocritici.it/images/eventi/LVO2017.pdf