Al Politeama concerto illustrato con Federico Fiumani e Manuele Fior

Evento unico venerdì 15 aprile alle 21 a Poggibonsi. “5.000 canzoni al secondo”, questo il titolo dello spettacolo-evento

POGGIBONSI. “È che c’è un secondo di ritardo. Mi senti ora? Del resto siamo a… Mi chiami da Oslo? Più o meno cinquemila chilometri. Sì, cinquemila chilometri e un secondo”.

Federico Fiumani e Manuele Fior si incontrano al teatro Politeama di Poggibonsi per dare vita ad un evento unico. Un concerto illustrato in cui la musica di “Confidenziale” incrocia le preziose illustrazioni di Fior.

“5.000 canzoni al secondo”, questo il titolo dell’evento, si svolgerà venerdì 15 aprile alle 21 presso la sala Set. I protagonisti saranno Federico Fiumani, cantautore e scrittore italiano, dal 1989 chitarrista e cantante dei Diaframma, e Manuele Fior, fumettista e illustratore.

Il concerto illustrato sarà preceduto da una conversazione con di due artisti.

L’evento. In una scena di ‘Cinquemila chilometri al secondo’ (“Fauve d’or” come miglior album al Festival internazionale di Angoulême del 2011) due personaggi si chiamano al telefono: chilometri di distanza e un solo secondo di ritardo nelle loro conversazioni telefoniche. Manuele Fior aveva scelto una canzone dei Diaframma come epigrafe a quella graphic novel; era Elena con il suo volto che “ha il colore di un’estate fantasma che hai lasciato senza fretta cadere come un vestito”. Così ci siamo chiesti a che velocità viaggiassero le canzoni, perché quella voce ci diceva che “incrociando rotaie, seduto su vagoni deserti ho guardato il presente solcare il passato” allora forse la risposta è che viaggiano velocissime, viaggiano nel tempo e ti leggono nella mente – certe canzoni hanno il potere della telepatia, come nel futuro prossimo de L’intervista.

L’evento è realizzato dall’associazione La Scintilla con la collaborazione di BTC Poggibonsi, Fondazione ELSA e Comicon Napoli. Fa parte del cartellone COMICON OFF.

Presente il patrocinio del Comune di Poggibonsi e il sostegno di Panurania. Ingresso a sottoscrizione. Prenotazione consigliata tramite pagina FB della Scintilla e mail alascintilla.associazione@gmail.com.