Al Chigiana Factor gli allievi talentuosi di contrabasso e violoncello

I concerti, da ascoltare “in doppietta”, saranno l’occasione per ritrovare capolavori di Beethoven, Poulenc, Cassadò, Fauré, Rossini, Piazzolla, Čaikovskij, Bottesini, Piazzolla, Rota, Verdi ed Ettorre

SIENA. Venerdì 10 agosto i concerti della linea Chigiana Factor portano all’attenzione del pubblico del Chigiana International Festival i più talentuosi allievi delle classi di alto perfezionamento in contrabbasso, a cura di Giuseppe Ettorre e in violoncello, a cura di Antonio Meneses. Le due performance si terranno nel Salone dei Concerti di Palazzo Chigi con inizio, rispettivamente, alle 19 e alle 21,15 e potranno essere intervallate dal piacevole rituale dell’aperitivo al ChigianArtCafé, che resterà aperto fino a sera, come sempre nei giorni di concerto.
 
I concerti, da ascoltare “in doppietta”, saranno l’occasione per ritrovare amati capolavori per archi di Beethoven, Poulenc, Cassadò, Fauré, Rossini, Piazzolla, Čaikovskij, Bottesini, Piazzolla, Rota, Verdi ed Ettorre, di scoprire autori meno frequentati, come i compositori cechi vissuti a cavallo tra Sette e Ottocento, Johannes Matthias Sperger e Johan Baptist Vanhal, i protagonisti della nuova scena musicale, Simón García (1977) e Valentina Ciardelli (1989), sconfinando nel repertorio fusion con un capolavoro del trasgressivo cantautore americano Frank Zappa, Peaches in regalia, trascritto per quattro contrabbassi e pianoforte dalla Ciardelli.
 
Domenica 12 agosto sera, al Teatro dei Rozzi (ore 21,15, sarà quindi la volta dei più talentuosi direttori allievi iscritti al corso di direzione d’orchestra tenuta da Luciano Acocella e Daniele Gatti, attualmente in corso, ad esibirsi alla testa dell’Orchestra Giovanile Italiana, in un programma tutto dedicato a Brahms.
 
Il Chigiana International Festival & Summer Academy, intitolato quest’anno Sounding Times porta in scena a Siena e nei luoghi più suggestivi delle Terre senesi, dal 6 luglio al 31 agosto 201862 concerti ed eventi musicali realizzati in esclusiva, con una particolare attenzione al rapporto tra suono e tempo in musica. Il festival include nella propria programmazione l’84° edizione della prestigiosa Accademia estiva di alto perfezionamento musicale chigiana. Le masterclass a porte aperte, formazioni inedite con i grandi solisti, l’ORT- Orchestra della Toscana, l’Orchestra Giovanile Italiana, il Quartetto Prometeo, il Chigiana Percussion Ensemble, il Coro della Cattedrale “Guido Chigi Saracini”, l’Orchestra dei Conservatori della Toscana e un sound design lab per il live electronics affiancano i giovani talenti provenienti da tutto il mondo.

Il Chigiana International Festival & Summer Academy 2018 è realizzato con il sostegno determinante della Fondazione Monte dei Paschi di Siena e con il contributo di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Toscana, Banca Monte dei Paschi di Siena, Lega del Chianti, Comune di Siena, Opera della Metropolitana e Arcidiocesi di Siena, Colle Val d’Elsa e Montalcino, Complesso Museale Santa Maria della Scala, Siena Parcheggi, Finanziaria Senese di Sviluppo, Ferrovie dello Stato. Un ringraziamento speciale va al Rotary Club Siena Est e al Rotary Club Siena, oltre che al Distretto Rotary 2071. Inoltre, per alcuni specifici progetti, si ringraziano l’Università degli Studi e l’Università per Stranieri di Siena, Siena Jazz, l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Rinaldo Franci” di Siena, Inner Room Siena, i Comuni di Castellina in Chianti, Sovicille, Murlo e Colle Val d’Elsa, la Pro Loco di Casole d’Elsa, l’Associazione Culturale E20 Virtus di Poggibonsi, il Festival Quartetto d’Archi di Loro Ciuffenna, la Compagnia Corps Rompu, l’Associazione “Amolamiaterra”, l’Associazione Le Dimore del Quartetto.
 
Media partner del Chigiana International Festival 2018 sono Radio 3 Rai, Classica HD, Amadeus, La Nazione QN, Radio Siena TV e Siena News.

PROGRAMMI
 
10 agosto, venerdì –  Palazzo Chigi Saracini – ore 19
Concerto del Corso di Contrabbasso 
Giuseppe Ettorre docente
Pierluigi Di Tella pianista collaboratrice
 
 

Johann Baptist Vanhal (Nehanice, Repubblica Ceca 1739 – Vienna 1813)

dal Concerto in re magg.
I mov. Allegro
Marko Lenza (Italia)
 

Giovanni Bottesini (Crema 1821 – Parma 1889)

Introduzione e Gavotta
Daniele Arena (Italia)
 
Melodia in mi min.
Viden Spassov (Italia)
 

Johannes Matthias Sperger (Valtice, Repubblica Ceca 1750 – Ludwigslust, Germania 1812)

dalla Sonata in si min.
I mov. Allegro moderato
Riccardo Baiocco (Italia)
 

Giovanni Bottesini

Tema e variazioni su “Nel cor più non mi sento” da “La Molinara” di Paisiello
Stefano Di Martino (Italia)
 
Elegia e Tarantella 
Dante Fabbri (Italia)
 
 

* * *

 

Nino Rota (Milano 1911 – Roma 1979)

dal Divertimento Concertante
I mov. Allegro maestoso
Vieri Giovenzana (Italia)
 
 

Giuseppe Ettorre (Ravenna 1963)

Memorie di un’altra estate 
Stefano Di Martino
Viden Spassov
 

Giuseppe Verdi (Roncole di Busseto, Parma 1813 – Milano 1901)

Preludio da “La traviata” (arr. Valentina Ciardelli)
Vieri Giovenzana
Dante Fabbri
Stefano Di Martino
Viden Spassov
 

Simón García (Mugardos, Spagna 1977)

Swing K-1000 
Marko Lenza
Stefano Di Martino
Riccardo Baiocco
Daniele Arena
 

Valentina Ciardelli (Pietrasanta, Lucca 1989)

Myrrh 
Vieri Giovenzana
Riccardo Baiocco
Dante Fabbri
Daniele Arena
 

Frank Zappa (Baltimora 1940 – Los Angeles 1993)

Peaches en Regalia (arr. Valentina Ciardelli)
Vieri Giovenzana
Viden Spassov
Marko Lenza
Dante Fabbri
 
Pierluigi Di Tella pianoforte
 
– – –
 
 
10 agosto, venerdì – Palazzo Chigi Saracini – ore 21.15
Concerto del Corso di Violoncello 
Antonio Meneses docente
Monica Cattarossi pianista collaboratrice

 

Ludwig van Beethoven (Bonn 1770 – Vienna 1827)

dalla Sonata n. 4 in do magg. op. 102 n. 1
I mov. Andante
Ekaterina Semenova (Russia)
 
 

Francis Poulenc (Parigi 1899 – 1963)

dalla Sonata per violoncello e pianoforte
Allegro – tempo di Marcia
Ballabile
Giorgio Lucchini (Italia)
 

Gaspar Cassadó (Barcellona 1897 – Madrid 1966)

dalla Suite
I mov. Preludio – Fantasia
III mov. Intermezzo e Danza Finale
Marina Correia Martins (Brasile)
 

Gabriel Fauré (Oamiers 1845 – Parigi 1924)

Sicilienne op. 78
 

Gioachino Rossini (Pesaro 1792 – Passy de Paris 1868)

Une Larme
Giulia Attili (Italia)
 

Pëtr Il’ič Čajkovskij  (Votkinsk, Russia 1840 – San Pietroburgo 1893)

Variazioni su un tema rococò op. 33
Sakura Toba (Giappone)
 

Astor Piazzolla (Mar del Plata 1921 – Buenos Aires 1992)

Le Grand Tango
Miguel Braga (Brasile)
 
 
Monica Cattarossi pianoforte