Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Ai Fisiocritici una conferenza sull’Amazzonia

In concomitanza con l'evento, tenuto dal fisiocritico Massimo Mazzini, l'apertura straordinaria, sabato 12 ottobre, del Museo di Storia Naturale

SIENA. Apertura straordinaria di sabato mattina al Museo di Storia Naturale dell’Accademia dei Fisiocritici il 12 ottobre dalle 10 alle 13: si potranno visitare liberamente le collezioni storiche e la mostra fotografica “Scampoli di natura: Animali di Toscana”.

Alle 11 nell’aula magna la conferenza sul tema di grande attualità “Amazzonia: viaggio nel polmone verde del mondo” tenuta dal fisiocritico Massimo Mazzini e organizzata dalla Nobile Contrada dell’Aquila in collaborazione con l’Accademia dei Fisiocritici.

La locandina di questa iniziativa aperta a tutti gli interessati è scaricabile all’indirizzo: https://www.fisiocritici.it/images/pdf/Eventi/2019/2019.10.12_Conferenza_su_Amazzonia.pdf

Mazzini, già esperto culturale presso l’ambasciata d’Italia a Varsavia, è stato a lungo docente all’Università della Tuscia di Viterbo: proprio per quest’ateneo è stato negli anni scorsi referente di un progetto focalizzato sulla biodiversità in Amazzonia, finanziato dal Ministero degli Esteri italiano e condotto in coordinamento con il Ministero dell’Ambiente e con quello dell’Agricoltura del Brasile. Grazie ai suoi numerosi viaggi nei luoghi più sperduti dell’immensa foresta brasiliana, Mazzini documenterà l’Amazzonia integra e quella distrutta dagli incendi, ma anche dai cercatori d’oro e dalla costruzione di centrali idroelettriche, così come documenterà il rapporto tra la foresta e i nativi che sono i veri “proprietari” e custodi di quell’immensa area del pianeta.