Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

A “Connessioni” si parla di comunicazione e linguaggi

SIENA. Una riflessione sui linguaggi che vedrà confrontarsi docenti, giornalisti ed esperti di comunicazione. E’ questo il tema del prossimo appuntamento con “Connessioni” il format di incontri promosso dall’associazione degli Alumni dell’Università di Siena nell’ambito delle attività connesse al Graduationa Day e inserito nel cartellone del Festival Siena Città Aperta ai Giovani, la rassegna promossa dall’Assessorato alle Politiche Giovanili, Fondazione MPS, Università degli Studi di Siena e Università per Stranieri di Siena con il supporto di Vernice Progetti Culturali.

L’appuntamento, in programma venerdì 14 giugno alla Fortezza Medicea dalle ore 21,15, avrà come titolo “Comunicare oggi. Linguaggi, strumenti e forme di espressione”, e sarà realizzato in collaborazione con l’associazione “Propositivo” che sta coordinando le attività della stagione “Vivifortezza.”

Il dibattito vedrà la partecipazione di Gaia Pianigiani, giornalista del New York Times, Rossella Panarese, giornalista di Rai Tre, lo scrittore Riccardo Bruni, il fumettista Daniele Marotta, Tiziano Bonini, mass mediologo e sociologo, e Stefano Jacoviello, docente in comunicazione e musicista. A moderare il dibattito Tarcisio Lancioni, delegato del Rettore alla  Comunicazione.

Obiettivo di Connessioni, iniziativa dell’associazione dei laureati dell’Università di Siena, che collaborano con l’Ateneo in numerose attività di orientamento professionale ed eventi culturali,  è quello di affrontare attraverso un dibattito aperto e multidisciplinare i temi sociali e di attualità che riguardano la sfera di comunicazione pubblica, e promuovono la costruzione del pensiero critico mediante il confronto attivo con gli speaker.

Informazioni sull’associazione e sulle sue attività: https://www.alumni.unisi.it/