Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

A Colle il “Percorso nella storia dagli Etruschi al XVI secolo”

Un ciclo di incontri alla scoperta dell’identità civica a Colle

COLLE VAL D’ELSA. Collocare storicamente la vicenda antiquaria di Colle in relazione al potere mediceo e alla formazione della Diocesi e della Città di Colle. E’ questo uno degli obiettivi del ciclo di incontri dal titolo “L’identità civica a Colle: percorso nella storia dagli Etruschi al XVI secolo” al via domani, sabato 9 novembre, a Colle Val d’Elsa organizzato dalla Società degli Amici dell’Arte.  La rassegna si propone anche di analizzare le testimonianze antiche per definire il popolamento del territorio tra l’età etrusca e la tarda romanità, fino alle soglie del Medioevo e di conoscere un po’ più a fondo le dinamiche e la storia della diocesi di Volterra, nel suo rapporto con Colle.

L’appuntamento di domani è a Palazzo Renieri-Portigiani sede del Comune (ore 16) con il primo incontro dal titolo “Identità cittadina e testimonianze antiche nella terra di Colle”, conferenza dell’archeologo Giacomo Baldini. La ricerca archeologica, nella terra di Colle, è piuttosto recente: le prime ricerche sistematiche, infatti, si datano alla fine del XIX secolo. Tuttavia, basta gettare uno sguardo sulle testimonianze storiche o artistiche di età moderna per scoprire che una presunta origine etrusca di Colle era esibita già all’inizio del XVII, nonostante mancassero documenti certi di un passato etrusco della regione, ad esclusione di alcuni, fortunati (ma isolati) ritrovamenti. Queste vicende storico-antiquarie sono particolarmente interessanti per capire non tanto lo sviluppo delle ricerche archeologiche, quanto la formazione della diocesi nel 1592 in completa cesura con Volterra, principale diocesi d’origine, da cui progressivamente aveva preso le distanze già nei secoli precedenti.

I prossimi appuntamenti sono in programma a Palazzo Comunale (ore 16) sabato 26 novembre con Giacomo Baldini e “Il Popolamento Antico nella terra di Colle” e sabato 7 dicembre con Umberto Bavoni che parlerà di “La Diocesi di Volterra e Colle. Dalle origini al 1592”.