Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Valentini: "Completeremo la nuova strada tra Isola d’Arbia e Renaccio"

I lavori in progetto dureranno circa 3 mesi e poi seguirà un breve periodo di collaudo. Il tratto sarà affiancato da una pista ciclopedonale

SIENA. “Finalmente stiamo portando a completamento un’opera rilevante per la zona sud del nostro territorio,  iniziata nell’autunno del 2010, e non entrata mai in funzione- dichiara con soddisfazione il Sindaco di Siena Bruno Valentini – Martedì 11 febbraio, infatti, abbiamo esperito la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori necessari al completamento, e quindi alla conseguente messa in funzione,  della nuova strada comunale tra Isola d’Arbia e Renaccio. Abbiamo approvato il progetto esecutivo a fine del 2013 dopo aver reperito la copertura economica con l’approvazione del Bilancio. Nei primi giorni del 2014  abbiamo avviato la procedura di gara. E’ risultata vincitrice l’Impresa SIES srl di Siena, con un ribasso dell’ 8,57% sull’importo dei lavori a base di gara, anche se è noto che il tutto dovrà essere confermato dalle verifiche di legge a cui seguirà l’affidamento definitivo. 

L’intero intervento, che consentirà finalmente l’apertura al traffico della strada, costerà al comune circa 600.000 euro per effettuare i previsti lavori di movimentazione di terre, pavimentazione stradale, barriere di sicurezza, segnaletica e, laddove necessario, di pubblica illuminazione.

I lavori in progetto dureranno circa 3 mesi e poi seguirà un breve periodo di collaudo.

Inoltre va accolta con favore la ridefinizione del progetto della Provincia di Siena per la ripresa dell’appalto interrotto per il completamento della variante alla Cassia tra More di Cuna e Monsindoli, che ha recentemente ottenuto il via libera dalla conferenza dei servizi a cui hanno partecipato i Comuni di Siena e Monteroni d’Arbia.  Con l’Amministrazione Provinciale è stato anche concordato un intervento in adiacenza alla nuova “bretella” stradale Renaccio-Isola d’Arbia per la costruzione di un tracciato ciclopedonale, che sarà finanziato con i fondi destinati alla Via Francigena e che consentirà ai cittadini ed ai turisti di muoversi in sicurezza nella parte sud del territorio comunale.    

Tutte infrastrutture di notevole importanza per lo sviluppo del nostro territorio”.

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Calibri”,”sans-serif”;
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:”Times New Roman”;
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}