Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Terminati i lavori della circonvallazione delle Scotte

SIENA. Sarà inaugurata tra una settimana la nuova "tangenziale" delle Scotte. Si sono infatti conclusi i lavori per la nuova circonvallazione del Policlinico.

Nasce così la nuova strada di collegamento tra viale Bracci e strada delle Scotte, che sarà una nuova viabilità di servizio verso l'ospedale. Inoltre, è stata realizzata una rotatoria per l'inversione di marcia davanti all'obitorio e una rotatoria in testa a viale Bracci, oltre ad una nuova area per il carico/scarico visitatori ed un parcheggio per disabili e per motocicli, che faciliteranno il transito della zona.

"È un intervento importante per la viabilità dell'area – spiega il sindaco Maurizio Cenni –  che apporta novità sostanziali alla circolazione. Inoltre, l'incremento dei posti auto e degli stalli per i ciclomotori e i motocicli faciliteranno la sosta nella zona, anche se rimane alto il nostro impegno per continuare ad incentivare l'uso del trasporto pubblico. Da questo punto di vista, stiamo già lavorando per un potenziamento e un diverso disegno del trasporto urbano così da far crescere il già forte servizio pubblico che collega le Scotte al resto della città".

La realizzazione dell'intervento ha comportato la riorganizzazione del transito e della sosta nella zona per cui, già da oggi, sono in vigore le nuove norme per la circolazione veicolare in viale Bracci e nella strada delle Scotte, mentre la circonvallazione sarà aperta solo a partire da venerdì 24 ottobre.

Le novità già in vigore

In viale Bracci, nell'area di fronte all'ingresso del Policlinico e quella in corrispondenza con l'intersezione con la nuova circonvallazione è stata istituita una circolazione rotatoria in senso antiorario con l'obbligo di dare la precedenza a chi già sta percorrendo il circuito della rotonda.

Un divieto di fermata per tutti i veicoli è stato istituito nel tratto tra l'uscita dal primo parcheggio Fast Park e la nuova rotonda e le fermate degli autobus sono state collocate in questo tratto, con quattro zone appositamente segnalate. Nel tratto che dalla rotatoria va al cancello di ingresso al 4° lotto del Policlinico è stato previsto un divieto di transito tranne che per i veicoli diretti nell'area ospedaliera, i motocicli, i ciclomotori e le auto dirette al parcheggio con sosta limitata a 15 minuti. A destra dell'ingresso al 4° lotto è stato creato un parcheggio per motorini, mentre a sinistra sono stati individuati alcuni posti auto per la sosta a 15 minuti.

Nell'area tra l'ingresso del policlinico, la rotatoria e la nuova circonvallazione è stato istituito un senso unico di marcia con direzione verso la rotatoria e sono stati individuati luoghi di sosta per gli invalidi, i motocicli e i ciclomotori e il servizio taxi. Tutta l'area tra l'ingresso al parcheggio Fast Park e quello dell'ospedale è soggetta ad un limite di velocità pari a 30 km/h, appositamente segnalato. Nella circonvallazione è stato previsto un divieto di fermata su entrambi i sensi di marcia e sono stati istallati segnalatori di "pericolo generico", per gli elicotteri in manovra,