Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Tentano un furto in casa ma il padrone li scopre

Tre uomini arrestati a Siena dalla Polizia

SIENA. Tre uomini sono stati arrestati dalla Polzia dope aver tentato un furto in un appartamento. I tre si erano arrampicati sul balcone in via Celso Cittadini ma erano stati visti e –  scoperti dal proprietario – si erano dati alla fuga. Poco dopo, una pattuglia della Polizia Stardale, intorno alle ore 18 di ieri (17 marzo), hanno notato una Fiat Punto, con a bordo tre persone, che procedeva con andatura incerta. Uno dei tre, alla vista della pattuglia, aveva anche cercato di nascondersi abbassando la testa. Insospettiti, i poliziotti hanno deciso di effettuare un controllo. Quando gli agenti si sono avvicinati all’auto, il conducente ha accelerato, tentando di allontanarsi. Affiancati poco dopo dalla pantera, i tre si sono fermati.

S.I, 38 anni italiano di origine serba, R.M, italiano di 44 anni, e K.S., slavo di 40 anni clandestino, al momento del controllo sono risultati tutti con precedenti per reati contro il patrimonio. A bordo dell’auto gli agenti hanno trovato 1 cacciavite di 30 cm, una serie di fascette in plastica, di quelle che vengono di solito utilizzate dagli elettricisti, del nastro adesivo da imballaggio, dei guanti monouso in lattice e una scheda del formato delle carte di credito, verosimilmente usata per aprire le serrature. Tutto il materiale da scasso rinvenuto è stato, pertanto, sequestrato e i tre, una volta riconosciuti dal proprietario come autori del tentato furto, all’esito degli ulteriori accertamenti, sono stati arrestati.

Sono tuttora in corso indagini della Polizia Stradale anche sulla Fiat punto a bordo della quale viaggiavano i tre ladri, che risulterebbe intestata ad un proprietario inesistente.