Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Tiemme: primo bilancio per il Pay&Go

Nei primi 6 mesi il 15% dei passeggeri ha scelto il pagamento con carte bancarie contactless

SIENA. E’ positivo ed in crescita il bilancio dei primi sei mesi del progetto Pay and Go di Tiemme a Siena, ovvero il sistema che da settembre 2019 ha visto l’introduzione del pagamento dei titoli di viaggio a bordo con carte bancarie contactless sulla flotta urbana di Tiemme.

Dall’analisi dei dati raccolti su tutto il bacino dei servizi urbani di Siena emerge, infatti, che il rapporto tra biglietti effettuati con il nuovo sistema e con il metodo classico supera il 15% dei casi. Una tendenza in crescita, apprezzata sia dall’utenza residente che da quella occasionale e turistica, compresa quella straniera come emerge dal dettaglio delle carte bancarie utilizzate per effettuare il pagamento.

Pay and Go, infatti, consente di pagare il biglietto direttamente a bordo del bus, pagando con la propria carta bancaria contactless, senza alcuna maggiorazione di costo e senza dover effettuare complicate registrazioni. E’ infatti sufficiente “bippare” avvicinando la propria carta alle nuove obliteratrici di bordo di ultima generazione al momento della salita a bordo.

“Siamo soddisfatti e convinti di essere solo all’inizio di un profondo cambio di abitudine e mentalità: è positivo che dai risultati emerga un ampio utilizzo anche da parte dell’utenza straniera che visita Siena – commenta il Presidente di Tiemme, Massimiliano Dindalini -. Questo anche grazie all’ampia campagna di comunicazione in lingua inglese che abbiamo attivato sia a terra, in prossimità delle fermate e delle pensiline, che a bordo dei bus urbani per informare l’utenza di una novità in cui Tiemme è all’avanguardia a livello nazionale ed internazionale, dato che sono poche anche le città europee che hanno introdotto questo tipo di pagamento. Un altro dato interessante riguarda il calo del tasso di evasione tariffaria che si attesta sotto il 4%, a conferma che l’utenza apprezza l’ampio ventaglio di soluzioni di acquisto oggi disponibili. Inoltre, sul tema dei controlli sul territorio registriamo buoni risultati anche sul fronte della sicurezza, anche a conferma della bontà delle iniziative congiunte che abbiamo attivato nei mesi scorsi in collaborazione con la Polizia Municipale di Siena e che saranno ulteriormente programmati nelle prossime settimane”.

“E’ un trend molto positivo – ha evidenziato il vicesindaco Andrea Corsi – che ci auguriamo continui a crescere. Come Amministrazione abbiamo da subito creduto e sostenuto l’utilizzo della nuova tecnologia contactless, un sistema di pagamento estremamente pratico e sicuro a disposizione degli utenti, che possono evitare il tradizionale acquisto del biglietto cartaceo e decidere, in ogni momento, di usufruire del mezzo pubblico pagando con la propria carta di credito”.