Sorpreso dalla Polizia con coltelli e droga: denunciato 51enne

Sequestrati tre coltelli, una falce e l’hashish. Ritirata la patente di guida

SIENA. Se ne stava davanti al Palasport, in pieno giorno, con al seguito un po’ di droga e diversi coltelli, ma è stato notato dalla Polizia di Stato che, a seguito di un controllo, lo ha denunciato.

Così un 51enne di origini piemontesi ma residente a Siena, noto alle forze dell’ordine per i suoi numerosi precedenti, è finito nuovamente nei guai.

I poliziotti delle Volanti della Questura, durante il servizio di controllo del territorio, alle 15.15 circa di ieri, lo hanno visto in Viale Sclavo, accanto all’ingresso dell’impianto sportivo, e hanno deciso di procedere al controllo.

All’atto dell’identificazione, dopo aver riscontrato i precedenti a suo carico in materia di armi e sostanze stupefacenti, gli agenti hanno incalzato l’uomo con diverse domande e richieste inducendolo a consegnare loro una piccola quantità di droga, presumibilmente hashish, che evidentemente deteneva per uso personale.

Durante il controllo i poliziotti hanno anche notato che all’interno del bagagliaio della sua auto, parcheggiata lì accanto, spuntava un coltello di grosse dimensioni.

Hanno quindi effettuato una perquisizione che ha dato esito positivo, dato che all’interno del portabagagli hanno rinvenuto 4 grandi coltelli e una falce che sono stati sequestrati.

A quel punto l’uomo è stato denunciato per porto di armi ed oggetti atti ad offendere e sanzionato come assuntore di sostanze stupefacenti, anch’esse sequestrate amministrativamente, con relativo ritiro della patente di giuda.