Siena in lutto per la scomparsa dal professor Sandro Forconi

Il cordoglio del sindaco di Siena, dell'Università e dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Senese

SIENA. Sandro Forconi si è spento nella notte di martedi 14 novembre all’età di 79 anni nella sua casa di via Camollia. Senese, istriciaiolo, medico, professore universitario, è stato il Clinico Medico dell’Università di Siena; ricercatore di fama mondiale nel campo dell’Emoreologia Clinica e fondatore del CentroSienaToronto con cui ha promosso all’estero le relazioni accademiche locali e diffuso, insieme alla moglie Laura, la cultura italocanadese.

L’opera gli è valsa, nel 2007, il prestigioso riconoscimento del Mangia, il più importante premio cittadino conferito conferito a chi accresce il prestigio cittadino all’estero. Per questo l’Università di Toronto gli ha anche conferito l’”Arbor Award” ed ha istituito il premio annuale “Laura and Sandro Forconi Award”. La notorietà internazionale del Professor Sandro Forconi era comunque antecedente, dovuta alla sua attività di ricerca nei campi della microcircolazione e della emoreologia grazie a cui gli è stata conferita la Medaglia Fahreus, massimo riconoscimento scientifico nel campo. Gli interessi internazionali non lo hanno mai distolto dalla realtà locale e dall’attività didattica e assistenziale: ha formato generazioni di medici, fondato la Scuola di Specializzazione in Geriatria, che ha diretto insieme a quella di Medicina Interna, nonché realizzato specifici percorsi clinico-terapeutici divenuti vero e proprio punto di riferimento per la salute dalla popolazione anziana toscana. Oltre a Siena, Sandro Forconi si è molto legato anche alle realtà di Sansepolcro, dove ha trascorso gli anni del Liceo, e Punta Ala, eletta a vera seconda patria. Lascia la moglie Laura, e i figli Giovanni con Marta e Francesco con Paola, i nipoti Vittoria, Virginia, Pietro, Luigi e Lorenzo.

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.1041000872772.2007604.1458078574&type=1&l=15379fbc0f

https://www.facebook.com/profile.php?id=100004532250508

Eccoi i messaggi di cordoglio da parte di istituzioni cittadine.

IL CORDOGLIO DEL SINDACO BRUNO VALENTINI

Il sindaco Bruno Valentini esprime, a nome dell’Amministrazione comunale, il cordoglio per la scomparsa di Sandro Forconi, stimato medico e professore universitario, oltre che ricercatore di fama internazionale nel campo dell’Emoreologia Clinica.

“Una perdita che rattrista tutta Siena – afferma Valentini – la quale, nel 2007, gli ha conferito il Premio Mangia per i meriti professionali e per aver contribuito ad accrescere la fama e il prestigio della città attraverso le attività del Centro Siena-Toronto, da lui stesso fondato allo scopo di favorire lo scambio culturale pluridisciplinare in campo scientifico, artistico e letterario”.

Cordoglio all’Università di Siena

Il rettore dell’Università di Siena Francesco Frati, personalmente e a nome dell’intera comunità, esprime cordoglio per la morte del professor Sandro Forconi. “E’ stato uno dei docenti che hanno contribuito alla crescita della facoltà medica del nostro Ateneo – ha detto il Rettore – sia attraverso la ricerca e la didattica sia con un’azione innovativa e di alto livello nelle relazioni internazionali, che ha decisamente precorso i tempi, permettendo di stabilire una preziosa e duratura collaborazione con l’Università di Toronto e in generale con le istituzioni e il mondo della cultura canadesi, creando opportunità di scambio per docenti e studenti di ogni disciplina”.
Forconi, nato a Siena nel 1938, si era laureato nell’Università della sua città nel 1962, incominciando subito dopo a prestare servizio come assistente volontario, all’inizio di una lunga carriera in Ateneo. Direttore dell’istituto di Semeiotica medica e geriatria, direttore della scuola di specializzazione in Geriatria, successivamente direttore del dipartimento di Medicina interna, vascolare e geriatrica, nel 2009 aveva ricevuto il titolo di professore emerito, dopo il pensionamento avvenuto nel 2007 per raggiunti limiti di servizio.
Ai figli Francesco e Giovanni e alla loro mamma le condoglianze del Rettore e dei colleghi dell’Università di Siena.

Il cordoglio dell’AOU Senese

Il direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese Valtere Giovannini, a nome di tutto l’ospedale, esprime profondo cordoglio per la scomparsa del professor Sandro Forconi, che ha fatto concretamente parte della storia del policlinico Santa Maria alle Scotte. “Ha contribuito a far crescere il nostro ospedale – ha detto Giovannini – con uno straordinario contributo professionale e umano, integrando pienamente le attività di ricerca, didattica e assistenza. La medicina interna, la semeiotica medica e la geriatria sono dei pilastri della nostra assistenza grazie anche al professor Forconi che ha saputo costruire un’ottima équipe e formare, negli anni, validi e competenti medici, oltre ad essere stato un punto di riferimento per tanti operatori della sanità senese”. Alla famiglia le condoglianze della Direzione Aziendale insieme a tutti i professionisti dell’AOU Senese.