Sena Civitas: “Sicurezza: bene la Folgore”

Il circolo ripropone la propria lista di 15 provvedimenti per Siena

SIENA. Da Siena Civitas riceviamo e pubblichiamo.

Grande sconfitta per le Istituzioni preposte, nonostante le rassicurazioni del Prefetto e del Questore e le innumerevoli boutade del Sindaco di Siena in tema di sicurezza cittadina.

La scelta della presenza dei militari della Folgore, provvedimento caldeggiato da sempre dal nostro Circolo sia in Consiglio comunale che in dichiarazioni pubbliche, smentisce i proclami ufficiali e conferma i nostri timori che Siena, in tema di sicurezza, sta rapidamente scendendo la china. Le azioni intraprese, nonostante l’impegno e la dedizione delle forze dell’ordine, sono palesemente inadeguate per tutelare i cittadini e il “territorio”.

La delegazione di Sena Civitas, che nell’estate è stata ricevuta dalle massime figure deputate alla sicurezza, ricevendo le più ampie rassicurazioni, con la decisione assunta di far scendere in piazza i militari della Folgore, deve purtroppo constatare che i dati riferiti dal Prefetto e dal Questore non solo erano reali, ma dovevano essere considerati con estrema attenzione.

Ricordiamo fra le cose dette al Prefetto e al Questore: il nostro dissenso sui dati riferiti ai furti nelle abitazioni, in realtà cresciuti notevolmente di numero senza che siano seguite denunce per sfiducia nelle Istituzioni; i problemi di sicurezza in Pantaneto, chiedendo interventi mirati; la nostra contrarietà alla chiusura del presidio di Polizia Postale, nel momento in cui i furti informatici si impennano del 44%; l’insicurezza percepita, comprovata dai risultati di un nostro sondaggio pubblico; l’accattonaggio, con persone di colore che sembrano agire dietro una regia che ne gestisce collocazioni e orari di smistamento.

Non possiamo infine che ricordare l’impegno ad oggi disatteso, preso dal Prefetto di presentare nei prossimi mesi, una proposta tesa a far diminuire il numero di presenze di migranti nel nostro territorio.

Alla luce di quanto precede non ci resta che riproporre e ribadire la necessità che vengano attuate le 15 nostre proposte in tema di sicurezza, già illustrate alla città e che vengono allegate, convinti che il nostro territorio e i nostri concittadini, se rese operative, ne trarrebbero palese giovamento”.

SENA CIVITAS 15 PROPOSTE SICUREZZA