Sassoli (Tiemme) presidente di Club Italia

Il direttore generale alla guida dell’associazione di promozione di sistemi di pagamento innovativi nel trasporto pubblico

Piero Sassoli, direttore generale di Tiemme

SIENA. Il direttore generale di Tiemme Spa, Piero Sassoli, è il nuovo presidente di Club Italia. Lo ha eletto all’unanimità il consiglio direttivo nell’ambito dell’Assemblea nazionale dei soci che si è svolta ad Asti venerdì 20 aprile 2018. Sassoli raccoglie il testimone da Ezio Castagna che, dopo 13 anni di impegno e presenza, ha lasciato la presidenza.

Il consiglio direttivo ha scelto in Luciano Marchiori, direttore generale di Start Romagna, il nuovo vicepresidente.

L’associazione Club Italia – ContactLess Technologies Users Board è nata nel 2000 ed ha la finalità di promuovere sul territorio italiano l’utilizzo di sistemi di pagamento e di accesso basati su carte elettroniche (smartcard e carte bancarie), mobile, con validazione di prossimità (contactless) integrati con i sistemi di infomobilità. L’obiettivo è incentivare l’uso del trasporto pubblico di persone, aumentandone la flessibilità nell’uso, la sicurezza, la comodità di pagamento, l’interazione dei modi di trasporto e il controllo sociale, riducendo drasticamente l’evasione tariffaria. All’interno di Club Italia, i soggetti interessati scambiano informazioni ed esperienze, per contribuire a dare risposta alle diverse questioni di natura tecnica, amministrativa e organizzativa che si presentano nella progettazione, realizzazione e gestione di sistemi di pagamento contactless per la mobilità integrati con i sistemi più avanzati di infomobilità.

Il Consiglio di Amministrazione di Tiemme si complimenta con il proprio Direttore Generale per la nomina e gli augura buon lavoro.