Raddoppio sulla Siena-Empoli: soddisfatto l’assessore Maggi

"Adesso occorre studiare e programmare il raddoppio dell’intera infrastruttura"

SIENA. L’assessore alla Mobilità, Stefano Maggi, esprime la soddisfazione dell’Amministrazione comunale per l’approvazione, nell’ambito del contratto di programma fra Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e Rete Ferroviaria Italiana, del finanziamento per il raddoppio della ferrovia Siena-Empoli, nel tratto di 11 km compreso fra Granaiolo ed Empoli.

“Un obiettivo – commenta Maggi – per il quale abbiamo lavorato dall’inizio del mandato, nel 2013. Adesso occorre studiare e programmare il raddoppio dell’intera infrastruttura che, purtroppo, rimane a binario unico per 25 km sui 63 km complessivi, nel tratto Siena-Poggibonsi, dove la velocità è limitata a 85 km/h”.

“Prima ancora di pensare a opere di elettrificazione – aggiunge l’assessore – è necessario procedere al raddoppio dei binari. Il binario unico, infatti, causa continui ritardi e rende più delicata e lenta la circolazione sull’intero percorso Siena-Firenze”.