Piazza M. Teresa di Calcutta nella ztl

L’area sarà destinata prioritariamente alla sosta di ciclomotori

SIENA Piazza Madre Teresa di Calcutta diventa parte integrante della Zona a Traffico Limitato. A seguito della deliberazione odierna della Giunta, la piazza limitrofa alla Basilica di San Domenico recepirà le disposizioni in materia di transito veicolare e pedonale che normano la ZTL: in particolare, l’area sarà destinata prioritariamente alla sosta di ciclomotori e motocicli a due ruote.

"Si tratta di un ulteriore capitolo – commenta l’assessore alla Mobilità, Stefano Maggi – del processo generale di revisione e riqualificazione della ZTL, finalizzato alla tutela del centro storico sito Unesco e della qualità della vita dei residenti. Nel quadro della razionalizzazione degli stalli di sosta destinati alle due ruote a motore, piazza Madre Teresa di Calcutta rappresenta un punto logistico strategico per la parte nord della città".