Piano straordinario di reclutamento: 18 ricercatori per l’Università di Siena

SIENA. L’Università di Siena esprime grande soddisfazione per i risultati ottenuti nella recente assegnazione nazionale del Piano straordinario 2016 per il reclutamento dei ricercatori. All’Ateneo senese sono state assegnate le risorse per il reclutamento di 18 nuovi ricercatori, 2 derivanti dall’assegnazione base uguale per tutte le università, e 16 aggiuntivi, assegnati sulla base della   valutazione della ricerca.
“Siamo soddisfatti e orgogliosi di questo importante risultato  – ha commentato il rettore Angelo Riccaboni – che testimonia ancora una volta la qualità della ricerca nel nostro Ateneo. Considerando le dimensioni, l’Università di Siena è tra gli atenei che raggiungono i migliori risultati a livello nazionale. Queste risorse ci permetteranno di dare spazio ai giovani e proseguire nel progetto di sviluppo e rinnovamento della nostra università”.