La “colonna infame” di via Sant’Agata

Abbatuta anni fa, nessuno provvede alla riparazione

SIENA. (a. m.) Ci arriva una segnalazione da parte di un lettore, Marco Bruttini, riguardante l’attuale mensa universitaria di Via Sant’Agata  dove in passato c’era una palestra con annesso campo di pallacanestro. Un luogo comunque storico.

Scrive Bruttini, che allega anche alcune foto, di un danno nel muro di accesso al piazzale: “Più di tre anni fa un mezzo pesante, forse il camion dei netturbini o un mezzo che forniva la mensa, ha abbattuto la colonna e parte del muro di accesso al piazzale dell’attuale mensa universitaria ed ex campo di pallacanestro di allenamento della Mens Sana, società sportiva senese  che qui, in pieno centro storico, nella cripta della chiesa  di Sant’Agostino aveva la sua palestra storica.

Adesso mi domando, possibile che in tre anni non siamo riusciti a riparare il danno? Chi se ne deve occupare? Questa volta non è un problema di soldi, ci sarà l’assicurazione del mezzo coinvolto? Inoltre da questo passaggio non secondario, transitano in molti, soprattutto turisti che accedono al centro dal posteggio “il Campo”. Adesso sperando che la parte terminale scolpita in travertino della colonna abbattuta sia stata conservata auguriamoci che il danno sia presto riparato”. 

Le sue domande sono le nostre. Vediamo se qualcuno risponde.

  • francesco

    Pur concordando la potevano già aver ripristinata. Perché non poter essere proprio rivisto il muraglione… Rendendo più visibile il piazzale e accesso parcheggio ingrasso in verde urbano