Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

In 600 in marcia per chiedere giustizia per David Rossi

SIENA. Circa 600 persone hanno partecipato alla manifestazione organizzata dalla famiglia Rossi per chiedere “Verità per David”, come recitava lo striscione in testa al corteo.  Nonostante la pioggia, i partecipanti si sono ritrovati in piazza Salimbeni per marciare poi verso il palazzo di giustizia, al cui muro hanno attaccato lo striscione.

L’ex capo area comunicazione della Banca Mps è morto la sera del 6 marzo di tre anni fa precipitando da una finestra di Rocca Salimbeni.  L’inchiesta sull’episodio era stata archiviata come suicidio  ma da parte della famiglia – che ha contestato questa ipotesi – alcune settimane fa sono stati presentati documenti in base ai quali la procura della repubblica di Siena, diretta da Salvatore Vitello, ha riaperto il fascicolo nel novembre dello scorso anno, affidandolo al procuratore aggiunto Andrea Boni, che entro qualche settimana lascerà Siena per trasferirsi a Spoleto.