Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Il Comune affida due orti urbani a San Miniato

Sono destinati ad associazioni o cooperative sociali

SIENA. Pubblicato l’avviso pubblico per l’assegnazione, ad associazioni o cooperative sociali del terzo settore, di due orti urbani all’interno del complesso “Orti Urbani di San Miniato”, recentemente inaugurato dall’amministrazione.

Il sistema di orti di proprietà del Comune (tra via Buozzi, via Berlinguer, boschetto San Miniato, fossetto parallelo al passeggio Calamandrei) si estende su una superfice complessiva di circa 7300 mq. e, a seguito di una selezione pubblica, è stato affidato in concessione all’associazione temporanea di scopo “Orti di San Miniato” che lo gestisce in base a un disciplinare nel quale è previsto di destinare, almeno due orti, a finalità sociali per attività terapeutiche e didattiche da assegnare ad associazioni o cooperative sociali impegnate a sostenere persone in situazione di disabilità e di disagio. Gli appezzamenti, di circa 40 mq., dotati di prese d’acqua per l’irrigazione, saranno assegnati sulla base di una graduatoria stilata secondo le modalità indicate nell’avviso.

Le domande, redatte sull’apposito modulo, dovranno essere consegnate, entro il prossimo 6 giugno, a mano all’Associazione Temporanea di Scopo – Orti di San Miniato nei locali del Centro Civico La Meridiana (via Nenni, 8/A – San Miniato) dalle ore 17,30 alle ore 19, nei giorni di mercoledì 29 maggio o giovedì 6 giugno.

L’avviso e il modulo per la domanda possono essere consultati e scaricati dal sito istituzionale www.comune.siena.it  seguendo il percorso La Città/Territorio/News oppure ritirati all’Associazione Temporanea di Scopo “Orti di San Miniato” mercoledì 29 maggio o giovedì 6 giugno dalle ore 17,30 alle ore 19. Negli stessi giorni ed orari possono essere anche richieste informazioni e chiarimenti.

La graduatoria sarà redatta e resa pubblica entro sei giorni dalla scadenza della presentazione delle domande sul sito web del Comune e nei locali del Centro Civico.