Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Gli alunni dell’Istituto “Caselli” di Siena al Serming di Torino

SIENA. Per il secondo anno consecutivo, gli alunni dell’Istituto Professionale per i Servizi “Caselli” di Siena – corso di studi Sociosanitario si recheranno dal 4 al 7 Febbraio 2020 al Serming di Borgo Dora a Torino, ex arsenale militare, una delle principali fabbriche di armi della prima Guerra Mondiale. Dal 2 agosto del 1983 il Sermig, fondato da Ernesto Olivero, ha attirato molti giovani da tutta Italia e dall’estero, nel segno del lavoro gratuito e del volontariato. L’arsenale è diventato così Arsenale della Pace, cuore di una realtà di solidarietà presente in ogni angolo del mondo, con 3420 progetti di sviluppo nei 5 continenti, spedizioni umanitarie e oltre 70 missioni di pace nei teatri di guerra.

Il Progetto, coordinato da Barbara Santini e Giacomo Vigni, docenti dell’Istituto e figure di riferimento del Corso di Studi Sociosanitario, è stato curato e voluto fortemente in questi due anni per l’importante valore educativo e formativo. L’esperienza dello scorso anno con povertà lontane, donne e uomini in difficoltà, cooperative di produzione e lavoro in Italia e all’estero, scuole di musica e restauro, progetti per l’integrazione e l’educazione ha maturato nei ragazzi l’attenzione e la convinzione che la restituzione di tempo, capacità, risorse sia il “motore” di una sana umanità, la “molla” per crescere con consapevolezza e dignità, nel senso di appartenenza ad una comunità più ampia, come il territorio, la nazione, il mondo intero.

L’Istituto “Caselli” crede fortemente nella parte esperenziale della scuola, quale finestra sull’educazione, formazione, apprendimento. Incentivare attività formative come il laboratorio del Serming, nel quale sperimentare possibili stili di vita solidali e d’impegno replicabili dai giovani nella loro realtà di provenienza, è uno dei pilastri fondanti dell’offerta formativa.