Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Europee: come votare in ospedale. Le disposizioni dell’Ausl Toscana SE

Quelle allestite negli ospedali sono tutte sezioni speciali che non hanno un proprio elenco degli elettori aventi diritto

SIENA – In occasione delle elezioni europee in programma domenica 26 maggio  si prevede un impegno dell’Ausl Toscana sud est nei suoi ospedali territoriali, dove verranno allestiti seggi elettorali ospedalieri.

Quelle allestite negli ospedali sono tutte sezioni speciali che non hanno un proprio elenco degli elettori aventi diritto. Infatti, una normativa particolare prevede che qui possano votare solo coloro che sono ricoverati, e non accompagnatori o personale sanitario. I pazienti, che desiderino votare, devono compilare l’apposito modulo da chiedere al personale. Il presidio inoltrerà la richiesta all’ufficio elettorale del Comune di residenza, da dove tornerà l’autorizzazione. Così il paziente, con la propria tessera elettorale, il documento di identità valido e l’autorizzazione trasmessa dal proprio Comune, può andare al seggio speciale e votare. Se ci sono pazienti che non sono in grado di andare al seggio allestito in ospedale, si attiverà il seggio mobile direttamente al posto letto.