Deputazione FMPS: “Salvaguardare le opere dl’arte della banca”

L'appello dei membri della deputazione della Fondazione: "un bene comune da conservare e tutelare"

SIENA.  In merito alla notizia della possibile cessione della collezione d’arte di Banca Mps, tra gli impegni assunti nel piano di ristrutturazione nei confronti della Commissione Europea, la Deputazione Generale della Fondazione Mps sente di esprimere un forte appello alla Banca Mps, ed ai suoi attuali nuovi azionisti, affinché venga salvaguardato il prezioso patrimonio artistico-culturale dell’istituto bancario, accumulato in così lungo tempo, che contribuisce a rendere unico e distintivo l’intero patrimonio artistico-culturale di Siena e di tutto il territorio, come testimoniato anche dai riconoscimenti Unesco; un bene comune da conservare e tutelare.