De Mossi: “Orgogliosi di avere a Siena eccellenze nel campo medico”

Il sindaco ha ricevuto 4 specialisti hanno effettuato un eccezionale intervento cardiaco al policlinico

SIENA. Il sindaco Luigi De Mossi ha ricevuto questo pomeriggio, mercoledì 5 settembre, Massimo Fineschi, direttore facente funzioni Uoc Cardiologia – Emodinamica Aou Senese, Debora Castellani, responsabile servizio circolazione extracorporea, Luca Marchetti, direttore facente funzioni terapia intensiva cardiotoracica e Gianfranco Montesi, direttore UOC Cardiochirurgia.

I quattro specialisti hanno di recente effettuato un eccezionale intervento cardiaco al policlinico Santa Maria alle Scotte, grazie ad un lavoro d’équipe multisciplinare che ha coinvolto le unità operative di Cardiologia-Emodinamica, Cardiochirurgia, terapia Intensiva Cardiotoracica, Cardiologia Ospedaliera e il Servizio di circolazione extracorporea. Un intervento che ha salvato la vita ad una paziente di 50 anni, con una voluminosa massa trombotica nell’atrio destro del cuore, a rischio di embolia polmonare e cerebrale.

“Siamo davvero orgogliosi di avere a Siena queste eccellenze nel campo medico – ha detto il sindaco De Mossi – E siamo orgogliosi dell’ottimo lavoro multidisciplinare che svolgono. Lavorare insieme significa esattamente fare il lavoro di prestigio che è stato fatto al policlinico senese. La nostra città ha delle eccellenze che devono essere sempre più valorizzate. Come Amministrazione – ha concluso il sindaco – crediamo fortemente che per poter lavorare bene sul territorio sia necessario valorizzare le peculiarità dei singoli territori come Grosseto ed Arezzo, salvaguardando le loro legittime aspettative e rendendo un servizio sempre più snello e agile. Il servizio sanitario deve essere sempre più prossimo ai cittadini. Sicuramente possiamo affermare che i pazienti possono affidarsi con sicurezza e tranquillità a questa équipe senese”.