Costituito a Siena il circolo Libertà e Giustizia

SIENA. Da Libertà e Giustizia riceviamo e pubblichiamo.

“Dopo che un gruppo di persone, già da tempo, si riuniva per discutere circa le tematiche relative alla necessità di difendere i beni comuni dalla deriva di natura liberista e dalla speculazione anche a Siena si è costituito il Circolo di Libertà e Giustizia. Il compito che il circolo si è dato durante la sua prima riunione – nel corso della quale è stato eletto coordinatore  Cosimo Scaglioso – è quello di vigilare e spronare la politica cittadina senese per il “buon governo” e la correttezza dell’agire pubblico nel rispetto dei valori e dei principi della Costituzione italiana.

Il circolo si propone quindi lo scopo di attivare un monitoraggio sulle attività di gestione dei beni pubblici cittadini, intervenendo qualora possano manifestarsi criticità in rapporto alla legge.

In coerenza con i principi statutari, il Circolo sarà naturalmente attivo sul versante della crescita culturale e civile degli associati, promuovendo l’informazione e la divulgazione di questioni inerenti temi di attualità, prevalentemente locale, con uno sguardo rivolto particolarmente ai beni culturali, nell’ottica della ben affermata linea di tutela dei medesimi da un mero utilizzo mercantile, purtroppo sempre più frequentemente condivisa da larga parte della politica.

LeG Siena ritiene doveroso manifestare inoltre, aldilà di ogni posizione prettamente partitica, la propria contrarietà in merito alla strategia adottata dal Governo di far ricorso alla fiducia per fare approvare al Parlamento, a ridosso delle prossime consultazioni,la nuova legge elettorale i cui contenuti, surrettiziamente sottratti dall’esecutivo in carica alle competenze del Parlamento,disconosce agli elettori il diritto di scegliere i propri rappresentanti”.

Chiunque fosse interessato a conoscere e/o partecipareall’attività del circolo, può rivolgersi all’indirizzo di posta libertaegiustiziasiena@gmail.com