Consegnati i diplomi ai dipendenti Mps formati da Unisi

Hanno partecipato ad “Agire nella banca di oggi: competenze per vincere la sfida”, il percorso formativo in sinergia tra banca e ateneo  

SIENA. Si è conclusa oggi con la cerimonia di consegna dei diplomi la prima edizione del percorso formativo organizzato da Banca Monte dei Paschi e Università degli Studi di Siena rivolto ai dipendenti Mps dal titolo “Agire nella banca di oggi: competenze per vincere la sfida”. Nata dalla storica e consolidata collaborazione tra la Banca e l’Ateneo senese l’iniziativa ha visto il coinvolgimento di cinquanta risorse interne di Mps con l’obiettivo di integrare il percorso formativo tradizionale con 4 moduli, della durata di 12 ore ciascuno, relativi ad altrettante aree di conoscenze di cultura bancaria, unite ad un’attività di team building.

La consegna degli attestati si è tenuta nella sede storica di Banca Mps, in Sala San Donato, alla presenza di Ilaria Dalla Riva e Roberto Di Pietra. Al termine della cerimonia l’ad Marco Morelli ha voluto portare un saluto ai partecipanti per ribadire l’importanza della formazione per un continuo percorso di crescita personale e professionale indispensabile per vincere le sfide del futuro.

«Per agire nella banca di oggi serve un costante aggiornamento delle capacità e delle conoscenze tecnico-professionali – ha commentato Ilaria Dalla Riva, chief human capital officer della  banca -. L’iniziativa di oggi conferma l’attenzione dell’Academy di Mps allo sviluppo continuo delle competenze delle persone che sono la risorsa più grande della nostra Banca. Con il supporto dell’Università di Siena siamo certi di poter massimizzare le opportunità di scambio didattico e professionale sul territorio e offrire un percorso altamente qualificato e in grado di supportare la crescita specialistica dei nostri colleghi».

«Il progetto formativo che si conclude oggi ribadisce il legame tra l’Ateneo senese e Banca Mps, una partnership che va avanti da anni e si rafforza ogni volta con nuove esperienze – ha dichiarato Roberto Di Pietra, responsabile del Dipartimento di studi aziendali e giuridici dell’Università di Siena -. Il cammino congiunto intrapreso dai due istituti, infatti, permette di sviluppare sinergie positive, favorendo la crescita delle risorse in un’ottica di collaborazione che sappia coniugare la soddisfazione delle esigenze del business bancario e la necessità del contesto universitario di confrontarsi direttamente con il mondo del lavoro».

Il percorso di formazione rientra nell’ambito delle iniziative del programma “MPS Academy”, scuola di formazione permanente del Gruppo Montepaschi che sviluppa comportamenti, capacità e conoscenze a supporto del processo di change management, in coerenza con l’evoluzione organizzativa della Banca.

Le lezioni previste in questa prima edizione di “Agire nella banca di oggi”, tenute dai docenti universitari, si sono svolte a Siena, nelle aule del Santa Chiara Lab, nei mesi di ottobre e novembre. Al centro del corso approfondimenti sulle conoscenze di base (economico-aziendali, contabilità e bilancio, logiche di programmazione e controllo e di controllo dei costi nelle banche), sul quadro normativo e regolamentare (il sistema delle regole nel sistema bancario, la regolamentazione delle attività bancarie, la regolamentazione dell’impresa bancaria), sulla gestione bancaria (tradizionale e attuale, l’intermediazione, la gestione dei rischi bancari) e sulle operazioni bancarie (gli impieghi bancari e le forme della loro digitalizzazione, la raccolta bancaria e le relative forme di digitalizzazione, le determinanti dello scenario bancario).