Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Celebrato in Duomo il precetto pasquale interforze

SIENA. Quest’anno, ricorrendo l’Anno Giubilare della Misericordia, la solenne cerimonia si è tenuta nel Duomo di Siena dove la S. Messa è stata officiata da Mons. Antonio Buoncristiani, Arcivescovo Metropolita di Siena.

La Celebrazione Giubilare ha avuto inizio intorno alle ore 9.00, all’interno della Chiesa della SS. Annunziata. Qui, alla presenza delle Autorità militari e civili cittadine e di una nutrita rappresentanza di Forze Armate e Forze di Polizia presenti sul territorio senese, Croce Rossa, P.A.S.F.A., familiari, Istituto Nastro Azzurro, Associazioni Combattentistiche e d’Arma, Sovrano Militare Ordine di Malta e ordine Equestre del Santo Sepolcro, il Cappellano della Polizia di Stato don Emanuele Salvatori ha tenuto una breve catechesi sul significato del Giubileo.

Concluso il Rito Iniziale del Pellegrinaggio Giubilare, tutti i presenti, preceduti dalla Croce portata dal Decano dei Cappellani della Toscana Padre Cesare Bedognè, da un rappresentante per ciascuna Forza Armata e di Polizia munito di torcia, si sono mossi in processione verso il Duomo, dove hanno fatto ingresso attraversando la Porta Santa.

Alle 10.00 è stata celebrata la S. Messa dall’Arcivescovo di Siena unitamente ai Cappellani dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia di Stato nonchè a numerosi altri Sacerdoti.

La svolgimento della celebrazione è stato coordinato da Don Giovanni VITTORI, 2° Cappellano Militare Capo del 186° Reggimento Paracadutisti “Folgore.

Al termine della Santa Messa è stata impartita a tutti i presenti la Benedizione Solenne

E’ seguito lo scambio di auguri pasquali tra tutti gli operatori delle Forze di Polizia, Forze Armate e tutti gli altri Corpi e organismi che svolgono la loro opera nell’ambito della sicurezza.