Benessere di singoli e collettività: al via il programma per le scuole

Serie di appuntamenti che si terranno nell'anno scolastico  e realizzati da associazioni quali Legambiente, Con-tatto, ACAT, Candido, Di.Te e il Centro culturale delle donne “Mara Meoni”

SIENA.  approvato, dalla Giunta comunale, il programma per l’effettuazione di laboratori e percorsi formativi gratuiti incentrati sul tema del “benessere dei singoli e della collettività” da tenersi nelle scuole superiori di Siena, prevedendo anche il coinvolgimento dei docenti e dei genitori.

Una serie di appuntamenti che si terranno durante il corrente anno scolastico  e realizzati da associazioni quali Legambiente, Con-tatto, ACAT, Candido, Di.Te e il Centro culturale delle donne “Mara Meoni” insieme all’Archivio UDI della provincia di Siena, Donna chiama Donna e Atelier Vantaggio Donna.

Come ha illustrato l’assessora alle Politiche Giovanili e Pari Opportunità Sara Pugliese “si tratta di un’iniziativa che rientra nella filosofia del programma di mandato di questa Amministrazione dove, tra i vari punti, sono previste azioni  tese a favorire e tutelare il benessere delle nuove generazioni, come quello dell’intera comunità con specifici programmi di prevenzione e informazione su problematiche che, per questo progetto, riguarderanno la prevenzione e il contrasto delle dipendenze; la tutela, sviluppo e valorizzazione dell’ambiente; il sostegno e la promozione dei principi di pari opportunità e non discriminazione e il contrasto alla violenza di genere sulle donne”.

Prevista, inoltre, l’organizzazione, in collaborazione con il centro Universitario studentesco e l’Associazione nazionale difesa personale, di un corso di autodifesa rivolto alle studentesse universitarie, ma con la possibilità di accesso, in base alla disponibilità dei posti, a tutte le ragazze maggiorenni e donne che risiedono, studiano o lavorano a Siena.