Bambini protagonisti di “Sì… è Mini”

SIENA. Tanti bambini con le loro famiglie hanno partecipato entusiasti al “gioco di ruolo” allestito ai Giardini La Lizza oggi pomeriggio, dove i più piccoli diventano protagonisti di una Siena in miniatura muovendo i primi passi tra anagrafe, banca, ufficio postale, biblioteca, mercato, ospedale e gli altri luoghi della città che gli adulti frequentano abitualmente. Un’iniziativa patrocinata dal Comune di Siena per educare i bambini alla cittadinanza consapevole e renderli protagonisti per un giorno di una città a loro misura. “Sì… è Mini” fa parte del calendario di eventi del “Trekking Urbano”, che in questi giorni anime la vita sulle lastre.
Il sindaco Valentini, che ha partecipato all’evento, racconta: “Molti i giochi di simulazione per i bambini per insegnare loro ad essere bravi cittadini e soprattutto per dare loro gli strumenti per educare gli adulti ad esserlo. Ascoltare i bambini ed i loro bisogni è fondamentale per misurare la qualità della vita nelle città. A novembre ci sarà un importante convegno organizzato dal Comune, con molti altri partner, proprio su come trasformare le città in luoghi a misura di bambino”.
Tra le varie attività anche “Sindaco per un giorno”, nella quale ad indossare la fascia tricolore sono stavolta giovanissimi primi cittadini, ma con le idee molto chiare, come riporta divertito Valentini: “Leonardo, 6 anni, della Selva, che conosce già le tabelline, avanza la sua prima proposta da sindaco: premiare i buoni comportamenti con i cioccolatini”.